rotate-mobile
Animali

Iguana come animale domestico: tutto quello che bisogna sapere

Hai pensato di adottare un’iguana? Scopriamo insieme tutto quello che occorre sapere sulle iguane, e se davvero sono adatte alla vita domestica

Una delle lucertole da compagnia più popolari è l'iguana. Tuttavia, richiede un notevole investimento di tempo e un alto livello di assistenza.

Hanno severi requisiti di alimentazione e anche l'alloggio deve essere consono alle dimensioni dell'animale, che può crescere fino a diventare abbastanza grande ed estremamente potente.

Le iguane possono anche essere difficili da domare, perché non tollerano bene il contatto umano.

Ecco alcune cose di cui dovresti essere a conoscenza se decidi di prendere un'iguana come animale domestico.

Comportamento e temperamento

Le iguane spesso trovano strana l'interazione umana e possono opporsi. Di conseguenza, devi maneggiarla con cautela e delicatezza poiché si tratta di animali selvatici che possono diventare anche abbastanza aggressivi se non sono a loro agio.

Alcune iguane preferiscono arrampicarsi sui loro umani, per questo è consigliabile indossare indumenti protettivi. Ricorda che la coda di un'iguana adulta è abbastanza forte da rompere un osso umano.

Sebbene alcune specie tollerino il contatto fisico con l'uomo, la manipolazione può creare forte stress per l'animale.

Molte iguane muoiono se tenute in casa per mancanza di cure adeguate e  condizioni domestiche non adatte a questo animale esotico.

Acquario d’acqua dolce: come allestirlo passo dopo passo

Alimentazione

Le iguane sono per lo più animali erbivori, il che significa che di solito non mangiano altri animali. In natura sono abituati a mangiare foglie, verdura e frutta, anche se occasionalmente possono anche mangiare insetti e piccoli animali.

Richiedono un preciso bilanciamento di vitamine e minerali, che spesso viene controllato attraverso gli integratori. Per quanto possa essere variegata la dieta in cattività, quasi sempre non è possibile o almeno semplice riuscire a garantirgli una dieta adeguata.

Di conseguenza l'alimentazione di un'iguana non è semplice, perché dovrai assicurarti che ogni pasto contenga un valore nutritivo sufficiente. 

Problemi di salute comuni

Le iguane, come la maggior parte dei rettili domestici, portano la salmonella, che può trovarsi nel tratto digestivo dell'animale stesso.

Prima e dopo aver trascorso del tempo con questo animale, lavati bene le mani ed evita di toccarti il ​​viso. Presta massima attenzione se vi sono bambini piccoli, anziani e donne incinte in casa.

Le iguane possono essere addomesticate con un'adeguata cura quotidiana, ma hanno una forte spinta all'autodifesa e tendono a mordere, graffiare e usare la cosa come frusta.

Ospitare l'iguana in casa

Le iguane possono crescere fino a 2 metri di lunghezza e in genere pesano circa 10 kg. Di conseguenza, un acquario o un minuscolo recinto per rettili non sono adatti.

La maggior parte delle gabbie disponibili in commercio sono inadeguate per questa specie.

Le iguane richiedono almeno il 70% di umidità nell'ambiente circostante; quindi, anche per questo avere un’iguana in casa come animale domestico può essere difficile poiché occorre garantirle una temperatura interna adeguata.

In genere, si consiglia di nebulizzare l'iguana due volte al giorno per aumentare l'umidità e preservare la salute della pelle.

Criceto: come prendersi cura di questo piccolo roditore

I contro di avere un’iguana

Come abbiamo avuto modo di vedere, avere un'iguana in casa non è affatto semplice; ma vediamo tutti i contro di adottarla come animale domestico:

  • è costosa: le iguane richiedono condizioni di vita precise per vivere una vita lunga e sana. Richiederanno un terrario sufficientemente grande da adattarsi alle loro dimensioni finali, nonché condizioni di illuminazione, umidità e temperatura adeguate. Per non parlare dei costosi appuntamenti con un veterinario specializzato in animali esotici. Se ritieni che farai fatica a mantenere un'iguana, dovresti prendere in considerazione un altro animale domestico.
  • difficile da addestrare: ricorda che addomesticare questo animale può richiedere anche diversi anni.
  • non è adeguata in caso di bambini: le iguane hanno mascelle potenti e mordono se si sentono minacciate. Movimenti rapidi o inaspettati possono spaventare l’animale. Se un'iguana si sente minacciata e decide di colpire, la sua potente coda può causare danni significativi. Quindi, se hai bambini particolarmente piccoli, dovresti considerare di adottare un altro animale.

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iguana come animale domestico: tutto quello che bisogna sapere

PordenoneToday è in caricamento