rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Il report

Pordenone, prenotare un passaporto è praticamente impossibile

A sostenerlo è Altroconsumo in uno studio compiuto su 17 città italiane. La situazione, secondo l'associazione, è peggiorata rispetto a un anno fa

A Pordenone è praticamente impossibile prenotare un passaporto. A sostenerlo è lo studio di Altroconsumo che il 14 novembre ha compiuto una serie di ricerche in diciassette capoluoghi di provincia, compresa la città del Friuli occidentale. «Abbiamo denunciato già un anno fa e poi di nuovo a giugno le attese infinite per il rinnovo e il rilascio del passaporto fotografate con le nostre inchieste nelle città lungo tutto lo Stivale», si legge nella nota dell'organizzazione che dopo dodici mesi è tornata a occuparsi del tema con un nuovo report.

L'associazione ha provato a prenotare un appuntamento tramite la piattaforma della polizia di Stato (https://passaportonline.poliziadistato.it) che in maniera precisa fornisce le disponibilità e le tempistiche nei vari commissariati del Paese. La situazione, stando a quanto viene riportato dall'ente, è peggiorata nelle principali città italiane, e in ben sei città su diciassette - tra cui Pordenone - non è stato possibile prenotare un posto. 

Oltre all'attesa per ottenere passaporto, c'è un altro tema affrontato da Altroconsumo: il costo. L'organizzazione sostiene infatti che il documento risulta tra i più cari d’Europa. Si va infatti dai 116 euro in Italia ai 30 euro in Spagna. In mezzo, la Germania dove per avere il passaporto bisogna sborsare 60 euro. 

Per risolvere questo problema Altroconsumo propone di migliorare la piattaforma per le prenotazioni, e allo stesso tempo aumentare i punti di accesso per fare o rinnovare il passaporto. Poste Italiane, con il servizio che fa parte del progetto Polis, permetterà ai residenti di richiedere e ritirare il documento negli uffici postali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pordenone, prenotare un passaporto è praticamente impossibile

PordenoneToday è in caricamento