rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
L'iniziativa

Diciannove studenti da tutta Europa nominati ambasciatori del turismo del Friuli Venezia Giulia

Arrivano da Austria, Francia, Inghilterra, Italia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania e Spagna i protagonisti dell’edizione 2024 di Curiosi del Territorio, organizzato dall’Istituto Regionale di Studi Europei.

Diciannove studenti nominati ambasciatori del turismo del Friuli Venezia Giulia. È questo l'obiettivo del progetto Curiosi del Territorio, lo stage internazionale promosso e organizzato dall’IRSE, Istituto Regionale di Studi Europei. Quindici ragazze e quattro ragazzi – provenienti da Austria, Francia, Inghilterra, Italia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania e Spagna - dal 12 al 26 giugno saranno pronti a raccontare il territorio diventando dei veri protagonisti dell’edizione 2024.

Chi sono i nuovi ambasciatori

Tutti i partecipanti hanno nel loro curriculum percorsi universitari che spaziano dalle relazioni internazionali alla biochimica, dalla storia alle politiche internazionali, dalla geografia alle scienze ambientali, dai beni culturali e turismo alle Economia e gestione delle arti e delle attività culturali, oltre ad esperienze Erasmus, di interscambi culturali e di lavoro.

Fino al 26 giugno saranno a Pordenone nella sede dell’IRSE, impegnati quotidianamente in un programma ricco di visite guidate nella regione. Scopriranno città e borghi, cultura ed eventi, enogastronomia, sempre con un occhio puntato al turismo lento e alla sostenibilità. Visiteranno Spilimbergo e la sua famosa Scuola del Mosaico, San Daniele, Aquileia e l’Isola della Cona, Riserva Naturale Regionale della foce dell’Isonzo. Immancabili i Siti Unesco Cividale del Friuli e Palmanova. Scopriranno la diga del Vajont e il lago di Barcis, la Val Tramontina e Sauris, andranno in canoa lungo il Tagliamento, visiteranno Gorizia e Nova Gorica, Capitale Europea della Cultura 2025. A Pordenone attraverseranno fiumi e parchi e conosceranno anche i dietro le quinte del Teatro Verdi, il Paff! e assisteranno ai concerti di Piano City Pordenone e Polinote Music Festival. Dal Carso scenderanno fino a Trieste per scoprire tradizioni e ospitalità.

Si tratta per loro di un'esperienza unica. Un viaggio da immortalare vista la ricchiezza del territorio. Per tutto il periodo della loro permanenza, i “curiosi” ricopriranno anche il ruolo di creatori e narratori digitali in modo da descrivere per filo e per segno la propria esperienza attraverso i propri social media e blog in modo autentico e originale. Per vederli all'opera, in questo caso, è sufficiente seguire l’hashtag #curiosifvg2024.

Chi volesse invece conoscerli da vicino potranno farlo sabato 15 giugno alle 11, nel centro storico di Pordenone a Palazzo Klefisch. I ragazzi saranno ospiti di Confindustria Alto Adriatico e parleranno – in lingua inglese, come in lingua inglese si svolgeranno tutte le altre attività e visite guidate – dei propri curriculum di eccellenza, dei propri percorsi di formazione, delle proprie aspirazioni di cittadini europei. Una splendida occasione per amministratori della città e rappresentanti di istituzioni locali di presentare agli ospiti internazionali Pordenone, Capitale italiana della Cultura 2027.

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciannove studenti da tutta Europa nominati ambasciatori del turismo del Friuli Venezia Giulia

PordenoneToday è in caricamento