rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
la ripartenza / Cimolais

Val Cimoliana di nuovo agibile: apre i battenti il rifugio Pordenone

Portati a termine i lavori a ponte Gotte, si potrà percorrere fino al parcheggio la strada

Da sabato 24 giugno la strada della Val Cimoliana è aperta al traffico pedonale e veicolare. Per motivi connessi alla pavimentazione della rampa di accesso al Ponte di Gote, si limita temporaneamente il transito ai mezzi pesanti con carico complessivo superiore a 3.5 tonnellate.

Un'ottima notizia per il Rifugio Pordenone che così per il primo fine settimana dell'estate può riaprire i battenti. 

«Siamo decisamente sollevati per i giorni di ritardo rispetto al previsto - scrivono i gestori Marika Freschi e Ivan Da Rios - ma ringraziando tutte le persone che si sono impegnate per riuscire nell'impresa, ce l'abbiamo fatta, e una delle valli Friulane più spettacolari "Patrimonio Unesco" torna a essere fruibile. Un grazie all'Amministrazione di Cimolais che ha seguito i lavori dal principio, un grazie grande alla Ditta Martini per l'egregio lavoro irto di ostacoli brillantemente superati con competenza e precisione, un grazie agli amministratori provinciali/regionali che ci hanno fornito delucidazioni su quanto accadeva, un grazie alla Direzione del Parco Dolomiti Friulane che si è adoperata per "spingere" a una soluzione abbreviata. Ma il grazie più grande va a tutti Voi fruitori della Valle che avete atteso pazientemente (...) che si raggiungesse questo giorno. La birra è in fresca e la moka è sul fuoco. Vi aspettiamo per godere insieme di questi luoghi». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Cimoliana di nuovo agibile: apre i battenti il rifugio Pordenone

PordenoneToday è in caricamento