rotate-mobile
l'iniziativa / Villanova

Nasce l’associazione in ricordo di don Romano Zovatto

L'organizzazione culturale porterà avanti il messaggio del parroco di Villanova

Il ricordo di don Romano Zovatto non si è mai affievolito nel corso degli anni. È stato un parroco amato dagli abitanti di Villanova perché, insieme a una cordata di volontari, per 25 anni, a partire dai primi anni Settanta, ha forgiato l’identità di un quartiere in via di sviluppo. Quello spirito e impegno che allora hanno consentito di trasformare il quartiere in uno dei poli di aggregazione più vivaci della regione, saranno la base di un’associazione culturale che porterà avanti il messaggio di don Romano Zovatto Villanova. Un gruppo coeso, vitale, che darà vita a una serie di iniziative che non si limitano a omaggiare la sua figura, ma che guarda al futuro.

La messa

Domenica 11 febbraio, alle 11, in occasione dell’anniversario della morte di don Romano (scomparso nel febbraio 2017 quando era parroco di Visinale), sarà celebrata una messa in suffragio da don Basilio Danelon, suo amico fraterno e compagno di studi ecclesiastici. La celebrazione, prevista alla parrocchia Cristo Re di Villanova, non poteva esaurire la potenza del messaggio di don Romano. Per questo motivo, diversi di volontari di Polisportiva Villanova, Festa in Piassa, Pro loco Pordenone, Parrocchia Cristo Re, Associazione Glorialanza assieme a tanti cittadini hanno dato vita al comitato “Insieme per don Romano), un contenitore che riunisce gli eventi messi in campo per la celebrazione della sua scomparsa e getta le basi per il futuro.

Una mostra fotografica

Al termine della messa, domenica 11 febbraio, nella chiesa Cristo Re, è prevista l'inaugurazione di una mostra fotografica sulle opere costruite in Burkina Faso: una delle innumerevoli attività caritatevoli di cui don Romano si è reso protagonista assieme ad altri volontari. In forza del suo motto “Che la mano destra non sappia quella che dona la sinistra” è pressoché impossibile ricostruire l’elenco dei progetti che ha portato avanti in oltre 50 anni di sacerdozio.

La presentazione del libro

Allo stesso tempo ci sarà la distribuzione di un volume: “Un uomo giusto al momento giusto. Don Romano”, edito nel 2017 dalla Polisportiva Villanova Judo Libertas. Il libro, curato da Michela Carli, ripercorre la storia di don Romano e della nascita del quartiere. Un testo che è stato ristampato, perché arricchito con la testimonianza di monsignor Paolo Zovatto, fratello di don Romano, che darà voce alla sua vita spirituale.

I progetti

La figura di don Romano rimarrà impressa grazie al suo messaggio di solidarietà. Proprio per questo l'associazione non si fermerà qui,  ma cercherà di sviluppare progetti con una mission ben precisa. L’obiettivo è di istituire borse di studio, sostegni alle famiglie del quartiere in difficoltà, rappresentazioni teatrali sulla sua vita e le sue opere con il fine di farlo conoscere alle nuove generazioni. Per comprendere appieno il suo pensiero un gruppo di cittadini di Villanova sta inoltre riproducendo le oltre ottomila pagine di appunti manoscritti con i quali don Romano fermava su carta pensieri, insegnamenti cristiani, promemoria per le prediche domenicali. Un lascito importante che rende immortale ogni suo gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l’associazione in ricordo di don Romano Zovatto

PordenoneToday è in caricamento