rotate-mobile
Attualità

Più di novanta centauri alla tradizionale Benedizione delle Vespe a Pordenone

L'evento si è tenuto il 14 aprile alla Curia Vescovile in presenza del vescovo, Monsignor Pellegrini e l'assessore Walter De Bortoli

Ottanta scooter. Più di novanta centauri. Una nuvola rossa ha invaso la città di Pordenone per la  tradizionale Benedizione delle Vespe. Un'iniziativa promossa dal Vespa Club Pordenone alla quale partecipano ogni anno tutti i soci legati da questa straordinaria passione travolgente per l'iconico scooter italiano.

Quest’anno la benedizione si è svolta nuovamente alla Curia Vescovile di Pordenone e a benedirci è stato proprio il Vescovo, Monsignor Pellegrini con la presenza dell’assessore Walter De Botoli, anch’esso vespista e tesserato al Vespa Club Pordenone. "È stata una giornata stupenda, di quelle da ricordare. - afferma il direttivo del Vespa Club Pordenone -  La partecipazione dei soci e degli appassionati è stata straordinaria". 

Le foto della Benedizione delle Vespe a Pordenone

Tutto ha funzionato a dovere. Le temperature estive hanno consentito ai centauri di condividere una giornata insieme a tutti gli appassionati della Vespa. "La gentilezza del Vescovo e dei suoi collaboratori è stata davvero entusiasmante, le sue parole piacevoli e conviviali, come fosse uno dei nostri, come respirasse per un attimo la nostra passione e avesse letto nei nostri cuori il desiderio ed piacere di stare assieme". A rendere ancora più interessante l'evento c'è stata la visita al Museo Diocesano. "Non capita tutti i giorni di potervi accedere, con tanto di guida". 

Al termine del giro, i vespisti si sono trovati al Bar Al Botanico (parco San Valentino) per un aperitivo. Dopodiché tutti in sella in direzione di Maron di Brugnera, dove ad accoglierli ci ha pensato uno degli storici soci del club per un banchetto. 

"Ci siamo davvero divertiti. E quest’anno abbiamo premiato la Vespa più particolare della giornata, quella di un nuovissimo giovane socio, Giovanni, che ha creduto in noi del Vespa Club Pordenone, ha partecipato a questa gioiosa giornata e con il suo GS prima serie ha sbagliato la concorrenza!
Siamo sempre di più, sempre più felici. Tutto questo è Vespa Club Pordenone. Un ringraziamento sentito a tutti. Con stima e affetto, auguriamo a tutti buona strada…ci vediamo in Vespa". 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di novanta centauri alla tradizionale Benedizione delle Vespe a Pordenone

PordenoneToday è in caricamento