rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità

Claut, un milione di euro per la messa in sicurezza della Borgata Sorafin

Gli interventi serviranno a tutelare l'intera area da possibili danni causati dal maltempo

Oltre un milione di euro per la messa in sicurezza di una zona di Claut. L'annuncio arriva dall'amministrazione comunale che è riuscita a ottenere dalla Regione la somma necessaria per una serie di lavori dedicati alla Borgata Sorafin. I fondi copriranno le spese per una serie di interventi di prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico allo scopo di tutelare l'intera area da possibili danni causati dal maltempo.

Il finanziamento regionale, che coprirà per intero il costo dei lavori, permetterà al municipio di Claut di risolvere il problema che da tempo colpisce la borgata. A seguito di forti precipitazioni, infatti, l’incolumità delle case e delle persone sono messe a serio rischio dal dissesto idrogeologico come si è visto di recente con l'ondata di maltempo di novembre e con le piogge torrenziali negli ultimi mesi. 

«Grazie ad un ottimo lavoro di coordinamento tra gli uffici e l’amministrazione comunale, - afferma il sindaco di Claut, Gionata Sturam - siamo riusciti a ottenere un finanziamento fondamentale in ottica sicurezza. Per questo vogliamo ringraziare l’assessora regionale alle infrastrutture e al territorio Cristina Amirante, che ha colto l’importanza dell’intervento e ci ha supportati. Un grazie anche all’assessore Riccardo Riccardi per i lavori avviati nella borgata Vif». 

La montagna friulana è, da questo punto di vista, una delle aree più piovose d’Italia. Motivo per cui gli interventi sono essenziali nel garantire la sicurezza di tutta la zona del Pordenonese. 

Da poco, infatti, sono cominciati anche i lavori di messa in sicurezza che riguardano Vif, un’altra borgata clautana, grazie a un fondo da 250 mila euro stanziato dalla Protezione Civile regionale. In ordine di criticità, Vif e Sorafin sono le due località di Claut maggiormente esposte ai rischi del dissesto idrogeologico: «Siamo soddisfatti di aver avviato un’opera e finanziato un’altra: tra pochi mesi, entro la fine del prossimo anno, avremo risolto i due principali problemi di sicurezza presenti sul territorio», ha concluso il sindaco Sturam.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claut, un milione di euro per la messa in sicurezza della Borgata Sorafin

PordenoneToday è in caricamento