rotate-mobile
l'iniziativa

Paff! e albergatori insieme per promuovere il territorio

Accordo tra il museo del fumetto e Ascom

In un’ottica di collaborazione tra realtà del territorio, il PAFF! International Museum of Comic Art e l’ASCOM Confcommercio di Pordenone hanno posto le basi per un accordo di collaborazione riguardanti attività di formazione rivolte agli iscritti all’associazione di categoria. 
La notizia è stata preannunciata dal presidente del PAFF! Marco Dabbà e dal direttore di ASCOM Luca Penna in occasione dell’incontro di formazione rivolto agli addetti all’hôttelerie e dell’accoglienza a cura di Federalberghi e Consorzio Pordenone Turismo che si è tenuto martedì 30 gennaio al Museo del Fumetto.
Un incontro riservato agli addetti ai lavori nei settori dell’accoglienza, della reception e del turismo, per presentare e permettere loro di approfondire le straordinarie peculiarità di un’eccellenza del territorio a livello nazionale e internazionale come il Museo del fumetto, da promuovere nei confronti di chi si reca nel nostro territorio.
“Il PAFF! si esplicita in cinque settori di intervento – ha spiegato il presidente Marco Dabbà -. Il museo, le mostre permanenti, gli eventi, la didattica e la formazione. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, l’accordo con Ascom rappresenta una collaborazione con un’importante associazione di categoria, un partner strategico per un lavoro sinergico e vincente per entrambi le realtà, con un programma di formazione da sviluppare nella nostra sede e, in proiezione futura, con un ruolo di Ascom quale fruitore delle proposte di formazione originali proposte dal PAFF!”.
Dal canto suo il direttore Penna ha sottolineato “l’importanza di una realtà attrattiva sul territorio, aperta tutto l’anno, come il PAFF!, da promuovere nei confronti di chi visita la nostra città e la nostra provincia, di cui gli addetti al settore turistico sono i veri ambasciatori”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paff! e albergatori insieme per promuovere il territorio

PordenoneToday è in caricamento