rotate-mobile
montagna / Cimolais

Una raccolta fondi per mettere in sicurezza il Rifugio Pordenone

L'iniziativa è stata lanciata dal Cai cittadino, proprietario del rifugio

La sezione di Pordenone del Club alpino italiano ha avviato una raccolta fondi per una delle strutture più frequentate delle nostre montagne. L'associazione ha in programma diversi lavori per migliorare il Rifugio Pordenone, in val Cimoliana, 
Per iniziare queste opere chiede l'aiuto di amici ed escursionisti. L'obiettivo, con un crowdfunding, è di raccogliere 12 mila euro per mettere in sicurezza il pendio a monte del rifugio. Si tratta del lavoro più urgente, a cui seguiranno il rinnovo della cucina e dei serramenti, la realizzazione di magazzini e la costruzione di una terrazza coperta. 

«Il Rifugio Pordenone - scrive il Cai - da oltre 90 anni accoglie alpinisti e appassionati di montagna. Grazie al CAI di Pordenone che lo ha costruito e ai fantastici rifugisti che si sono succeduti in questa lunga storia, abbiamo passato momenti indimenticabili. Nel corso degli ultimi anni è stato investito molto su questa struttura per migliorarla e renderla più confortevole. Oggi, però, il rifugio ha bisogno del tuo aiuto! Ci sono nuovi interventi urgenti che non possono più essere rinviati e ogni contributo, grande o piccolo che sia, sarà prezioso per il raggiungimento dell'obiettivo. Tre anni di interventi ci attendono e l'Associazione ha bisogno di integrare i finanziamenti che sta cercando nel pubblico con il contributo dei privati per poter iniziare i lavori. Vogliamo perciò raccogliere 12.000€ per portare a termine nel 2024 il primo lotto che riguarda, in particolare, la messa in sicurezza del pendio a nord del rifugio». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una raccolta fondi per mettere in sicurezza il Rifugio Pordenone

PordenoneToday è in caricamento