rotate-mobile
l'ordinanza

Alcolici e bevande in vetro e lattine: scattano i divieti al Mercatino europeo

L'ordinanza del Comune. Per i pubblici esercizi presenti nelle aree della manifestazione, la somministrazione in quei contenitori è consentita solo all’interno dei locali e nelle aree pubbliche esterne dove si svolge l'evento

Pordenone si sta preparando a uno degli appuntamenti dedicati allo street food, alla ristorazione e all'artigianato locale. Il 3, 4 e 5 maggio torna in piazza XX Settembre e nelle vie del centro di Pordenone la manifestazione “Mercato Europeo –   Pordenone chiama Europa 2024" con oltre 150 espositori provenienti dall’Italia e da molti altri Paesi del mondo. Per garantire lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza l'amministrazione ha emanato una serie di misure in modo da limitare i disagi alla popolazione. 

Divieto di bevande in vetro e lattine

Al Mercatino europeo dalle 9:30 fino a tarda sera è vietato introdurre e somministrare bevande in lattine e bottiglie di vetro se non all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree esterne di pertinenza dell’attività, contenitori che non devono comunque essere abbandonati. Per i pubblici esercizi presenti nelle aree della manifestazione, la somministrazione delle bevande in quei contenitori è consentita solo all’interno dei locali e nelle aree pubbliche esterne di pertinenza. La violazione di tali disposizioni sarà sanzionata con una multa.

Modifiche alla Viabilità 

Dalle 13:00 di giovedì 2 maggio alle 8 di lunedì 6 maggio sarà istituito il divieto di sosta con rimozione nell’area interessata dalla manifestazione e quindi nelle piazze XX Settembre, Cavour, dei Domenicani, Risorgimento nel tratto compreso tra via Trieste e via Trento, Ellero dei Mille, Costantini nel tratto compreso tra la piazza e via Santa Caterina e su entrambi i lati di via Cesare Battisti, Martelli dall’intersezione con piazza XX Settembre all’intersezione con via dei Molini, viale Cossetti, viale Trento, via Trieste e F.lli Bandiera nel tratto compreso tra piazza Risorgimento e viale Dante, all’altezza della sede ACI. 

Dalle 14:30 alle 24 di giovedì 2 maggio, a eccezione di residenti, frontisti e ai veicoli in possesso di appositi PASS ma solo per il tempo strettamente necessario a operazioni di carico/scarico, assistenza e servizi, ci sarà il divieto di transito in piazza XX Settembre, viale Martelli nel tratto compreso tra piazza XX Settembre e via dei Molini compresa anche l’attigua pista ciclabile, via Roma, viale Cossetti, piazza dei Domenicani, piazzale Ellero dei Mille, via Trieste, viale Trento e piazza Risorgimento solo nella corsia di accesso alla piazza proveniente da viale Dante e nel tratto compreso tra via Trieste e via Trento. In piazza Risorgimento sarà invece consentito il transito solo da via Santa Caterina con uscita in viale Dante, tramite la relativa corsia con semaforo. 

Dalle 14:30 di giovedì 2 maggio alle 8:00 di lunedì 6 maggio, divieto di transito nella corsia di accesso a piazza Risorgimento da viale Dante, via F.lli Bandiera nel tratto occupato dalle installazioni confinante con il sottoportico e in uscita dal nuovo parcheggio via Dante verso Piazza Risorgimento con direzione obbligatoria a sinistra.

Il divieto di sosta sarà istituto anche in via Giardini Cattaneo dalle 5 di sabato 4 maggio alle 8 di lunedì 6 maggio, nel tratto sottostante la passerella pedonale che collega via borgo Sant’Antonio a via della Vecchia Ceramica. Divieto di sosta con rimozione in 5 stalli di sosta a pagamento in via Santa Caterina (all’altezza del civico 4) dalle 9:30 di venerdì 3 maggio alle 24:00 di domenica 5 maggio.

Nelle giornate di venerdì 3 maggio dalle 9:30 alle 24:00, sabato 4 maggio dalle 9:30 alle 00:30, e domenica 5 maggio dalle 9:30 alle 22:00 è vietato il transito nella Zona a Traffico Limitato: piazza XX Settembre, via Cesare Battisti, vicolo delle Acque, piazzale Ellero dei Mille, viale Trento, via Trieste, piazza Risorgimento, piazzetta dei Domenicani, viale Martelli nel tratto compreso tra via Cesare Battisti e via dei Molini, anche per i possessori di contrassegni validi per la Z.T.L. o altre autorizzazioni. L'unica eccezione avverrà nel pomeriggio del 3 maggio dalle 17:30 alle 18:30 quando transito sarà consentito ai soli residenti e frontisti. 

Info utili 

Per agevolare il servizio di trasporto pubblico, dalle 13 di giovedì 2 alle 8 di lunedì 6 maggio in piazza Risorgimento lungo la corsia di uscita dalla piazza verso viale Dante  sarà consentita la sosta ai TAXI.   Per limitare il disagio ai residenti del centro, nelle giornate del 3, 4 e 5 maggio 2024, nel parcheggio conosciuto come “Verdi” di piazza XX Settembre, dietro alla biblioteca, sarà istituita la riserva della sosta esclusivamente ai titolari di abbonamento.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcolici e bevande in vetro e lattine: scattano i divieti al Mercatino europeo

PordenoneToday è in caricamento