rotate-mobile
scout in prima linea / Centro Storico

In città la Luce di Betlemme e un corteo interreligioso per la pace

La fiamma che arde nella Chiesa della Natività è stata portata anche a Pordenone

È arrivata sabato 16 dicembre in città la "Luce di Betlemme". Partita direttamente dal luogo natale di Gesù in Palestina, la fiamma sta facendo il giro d'Italia e nel Friuli occidentale è arrivata in treno. 
È stata l'occasione per una manifestazione per la pace che ha unito i fedeli di più culti. C'erano i cattolici, con molti scout, membri della comunità islamica, mormoni, buddisti e partecipanti aconfessionali. 

Cos'è la luce di Betlemme 

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. 
A Dicembre ogni anno da quella fiamma ne vengono accese altre e  vengono diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i popoli.

Nel 1986 gli scout austriaci hanno iniziato la tradizione della diffusione della luce nel mondo. Dalla fiamma originale viene accesa una nuova fiammella che viene portata in aereo da Tel Aviv a Linz e da qui in treno verso il resto dell'Austria e degli altri paesi, tra cui l'Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In città la Luce di Betlemme e un corteo interreligioso per la pace

PordenoneToday è in caricamento