rotate-mobile
La misura

Ordinanza anti alcol a Pordenone, vietato il consumo nelle aree pubbliche

Il provvedimento sarà in vigore fino al 31 gennaio 2024

Natale senza alcolici per strada. È quanto emerge dall'ultima ordinanza del sindaco Alessandro Ciriani in occasione degli appuntamenti di dicembre. Fino al 31 gennaio per 24 ore è vietato consumare bevande alcoliche nelle aree pubbliche (piazze, parchi e giardini pubblici) della città. Questo per garantire e rafforzare la sicurezza della città e la vivibilità del territorio, nonché il mantenimento del decoro urbano.

Nella disposizione del sindaco viene marcata la stretta relazione tra «l’abuso di bevande alcoliche con altri fenomeni collaterali incidenti sulla sicurezza urbana». Episodi segnalati da comitati, residenti e persone che frequentano le aree parco e giardini pubblici dislocati nel centro urbano. «Gli esiti dei ripetuti controlli effettuati dal personale del Corpo di Polizia Locale e dalle Forze di Polizia - prosegue l'ordinanza - hanno frequentemente messo in evidenza il manifestarsi  di illeciti e comportamenti devianti diffusi e connessi all’acquisto e al consumo di alcool. I soggetti,  trattenendosi poi in luoghi pubblici (parchi, giardini, strade pubbliche e piazze) sino a tarda notte, compromettono il vivere sereno e civile della popolazione residente e minano la percezione di sicurezza dei cittadini che vogliono fruire liberamente degli spazi pubblici».

Dal momento che il consumo di bevande alcoliche in luoghi che non sono sotto il diretto controllo dei degli esercizi pubblici «tende a compromettere il decoro cittadino a causa di frequenti abbandoni di bottiglie, lattine e, più in generale, dei contenitori delle predette bevande, costituendo spesso anche fonte di pericolo» per le persone, il sindaco ha deciso di attuare una misura per le prossime settimane fino al termine delle festività. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti alcol a Pordenone, vietato il consumo nelle aree pubbliche

PordenoneToday è in caricamento