rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024

Peter Lord, il papà di Wallace e Gromit e Galline in Fuga presenta la nuova mostra al Paff!

L'intervista al cofondatore della Aardman Animations, protagonista dell'ultima esposizione all'International Museum of Comic Art di Pordenone

Si è tenuta il 12 maggio l’inaugurazione di Shaun the Sheep & Friends, la mostra  che per la prima volta in Italia presenta gli iconici personaggi nati dalla mente creativa degli Aardman Studios di Bristol. L’esposizione, curata dall’International Museum of Comic Art insieme ad Art Ludique-Le Musée di Parigi e in collaborazione con Aardman Studios, ci porta a scoprire nel dettaglio gli scenari legati a film che hanno fatto la storia del cinema d’animazione, da i Wallace e Gromit, Shaun, vita da pecora, Galline in fuga fino ai Pirati – Briganti da strapazzo.

La mostra, come ci racconta Peter Lord, è un vero e proprio percorso a tappe che comincia nel 1966 quando a 12 anni creano per gioco il loro primo cartone animato, che vendono per 15 sterline alla BBC. Da qui il viaggio prosegue a passo uno (così viene definita la tecnica dello stop-motion) verso il successo grazie a dei prodotti che hanno definito i confini del nostro immaginario cinematografico. Qui si potrà assistere al processo di realizzazione di ogni storia. Con un particolare in più. Qui il percorso si espande rispetto alle altre mostre già realizzate, e per la prima volta a Pordenone ci saranno dei contenuti esclusivi come  alcune parti tratte dallo speciale musical delle feste Un pettirosso di nome Patty (2021), nominato agli Oscar® e ai BAFTA®, di cui sarà possibile vedere alcuni disegni e il pupazzo originale. Inoltre, si potrà assistere in anteprima nazionale la nuovissima serie CGI dello studio Lloyd of the Flies (2022) e lo spettacolo in stop motion per bambini nominato ai BAFTA® The Very Small Creatures (2021), mai distribuiti in Italia.

Shaun the Sheep & Friends The Art of Aardman Exhibition, la mostra a Pordenone

Il sigillo della città 

Nel corso della cerimonia il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani ha consegnato a sir Peter Lord il Sigillo della Città di Pordenone, riconoscendogli “la straordinaria importanza nel mondo dell'animazione, dimostrata dalle nomination agli Oscar che gli Studios, da lui fondati, hanno collezionato in questi anni. Pordenone non può che essere onorata di accogliere un personaggio del suo calibro e per questo gli offre il sigillo della città”.

«È significativo che la mostra Shaun the Sheep & Friends, mai prima d’ora approdata in Italia, sia ospitata proprio a Pordenone – afferma il primo cittadino -. La nostra città ha sempre avuto una profonda vocazione all’arte e alla cultura. Fermento culturale e vivacità artistica che trovano linfa imprescindibile nelle mostre organizzate dal PAFF!, che rappresentano per i tanti giovani di questo territorio, e non solo, modelli positivi a cui ispirarsi. Eventi come questo sono preziose occasioni di confronto per crescere e socializzare, scoprendo la bellezza di un’arte senza tempo e senza età».

Video popolari

Peter Lord, il papà di Wallace e Gromit e Galline in Fuga presenta la nuova mostra al Paff!

PordenoneToday è in caricamento