rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Viabilità

Al via il piano asfaltature a Pordenone: ecco dove cominciano i lavori

L'intervento interesserà diverse zone della città

Oltre al progetto di estensione della rete fognaria, a breve partirà anche il piano delle asfaltature.  I lavori si concentreranno su una manutenzione straordinaria di diverse vie di Pordenone, per garantire percorribilità e soprattutto sicurezza ai cittadini. L'intervento interesserà diverse zone della città ed è stato procrastinato  in accordo con l’assessore Ceolin visti gli aumenti dei costi delle materie prime. 

Non si tratta dunque un ritardo, usando le parole del sindaco Ciriani «ma piuttosto di una scelta oculata dettata dalla situazione economica globale. Infatti nel recente passato, a causa della crisi energetica conseguente alla guerra in Ucraina e del post pandemia, il prezzo del bitume era salito alle stelle e per questo risultava del tutto antieconomico effettuare i lavori di asfaltatura. Ora che i prezzi si sono raffreddati risulta logico e naturale poter realizzare gli interventi che, suddivisi in vari lotti, saranno effettuati sia nel 2024 che nel 2025 per andare a coprire quelle parti della città che hanno davvero bisogno di intervento». 
 

I lavori

Il primo intervento, in partenza a primavera, riguarda le seguenti strade: via Gemona, via Palmanova, via Osoppo, via Cividale, via Tolmezzo, via Codroipo, via Selvatico e vicolo Selvatico, via Gallina, via Rotate, via Sacile, via Maniago, tratto di via Della Ferriera (da via Oberdan fino a via Gemona) e via Fontane, dove verrà rifatto anche il marciapiede.

Il secondo intervento, che verrà effettuato successivamente, toccherà le aree di via Praverde, via Pralongo, via Pranovo, via Castelfranco Veneto (da viale Venezia fino a via Budoia), via dello Stadio, via Candiani, del tratto di via Oberdan all’angolo con vicolo Selvatico e della parte tra corso Garibaldi e via De Paoli. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il piano asfaltature a Pordenone: ecco dove cominciano i lavori

PordenoneToday è in caricamento