cultura

Più di 600 autori in cinque giorni: Pordenonelegge celebra 25 anni con un programma da 'sfogliare'

Tutti i protagonisti dell'ultima edizione della Festa del libro a Pordenone

600 autori. 300 eventi. Cinque giorni di eventi tra Pordenone, Trieste, Udine e Lignano. Pordenonelegge per i 25 anni della Festa del Libro ha presentato un programma tutto da “sfogliare”. Un cartellone che testimonia il valore primario della lettura e della scrittura, e l'importanza conoscenza di saper interpretare consapevolmente il presente. 

La festa della libertà con i grandi ospiti internazionali

La Festa del Libro diventa anche Festa della libertà grazie alle voci più importanti del nostro tempo. Si parte mercoledì 18 settembre con Sua Em. il Cardinale Gianfranco Ravasi. Un incontro sul tema “In principio”: creazione ed ecologia. Il filosofo francese Bernard-Henri Lévy in anteprima italiana presenterà al festival il nuovo saggio su Israele. Salirà sul palco anche lo scrittore Eshkol Nevo, best seller con “Legami” intorno alle “ferite” legate al tragico 7 ottobre.

Al festival l’autrice iraniana Azar Nafisi riceverà il Premio Crédit Agricole “La storia in un romanzo” 2024, mentre l’ucraina Oksana Zabužko e la giornalista e autrice Sasha Vasilyuk, nativa della Crimea sovietica, affronteranno i temi legati al conflitto che sta sconvolgendo l’Europa. Dagli Stati Uniti ci arriverà lo statunitense Richard Ford, in anteprima con l’ultimo atto della saga di Frank Bascombe. Per la Spagna ci saranno ospiti di grande rilievo come Fernando Aramburu, Alicia Giménez-Bartlett e Angeles Caso. Sul tema dirompente dell’Intelligenza Artificiale interverranno il neuroscienziato Manfred Spitzer e il filosofo Miguel Benasayag.

Le firme della narrativa italiana

Ci sarà, come sempre, un'ampia partecipazione delle firme della narrativa italiana: da Corrado Augias a Gianrico Carofiglio, da Antonia Arslan a Chiara Valerio, da Donatella Di Pietrantonio a Rosella Postorino, Piergiorgio Paterlini, Maurizio Maggiani, Donato Carrisi, Matteo Bussola, Erica Mou, Felicia Kingsley, Giulia Caminito, Enrico Brizzi, Daria Bignardi, Helena Janeczek, Eraldo Affinati, Romana Petri, Filippo La Porta, Antonella Cilento, Enrico Galiano, Antonio Moresco, Andrea Maggi, Annalena Benini, Ivano Dionigi, Giorgio Zanchini, Lucio Luca, Susanna Tartaro, Angelo Carotenuto, Serena Bortone, Andrea Moro, Antonio Rezza, Giovanni Grasso, Giorgio Fontana, Luigi Panella, Giuseppe Antonelli. E tornano i grandi dialoghi di pordenonelegge, nei quali si confronteranno fra gli altri Antonio Franchini e Dario Voltolini, Diego De Silva e Luigi Nacci, Marianna Corona e Mauro Corona, Ginevra Lamberti e Federica Manzon, Caterina Bonvicini e Alessandra Sarchi, Tullio Avoledo e Pier Paolo Di Mino, Sandra Petrignani e Alberto Rollo.

Storia, scienza, filosofia

Le sorprese a Pordenonelegge non finiscono qui. Per chi ama gli incontri dedicati alla storia, alla scienza e alla filosofia ci saranno delle grandi occasioni di ascoltare alcuni dei più grandi intellettuali italiani: Umberto Galimberti, Massimo Recalcati, Massimo Cacciari, Vittorino Andreoli, Roberto Esposito, Maura Gancitano, Vera Gheno, Marco Aime, Marzio Breda, Marino Niola, Franco Cardini, Telmo Pievani, Antonella Viola, Elisabetta Moro e il cardiologo Gabriele Bronzetti. 
 

Spazio anche all'attualità con Federico Rampini, Aldo Cazzullo, Lilli Gruber, Mario Calabresi, Enrico Letta, Antonio Caprarica, Sua Em. il Card. Angelo Bagnasco, Dario Maltese, Francesco Costa, Massimo Franco, Padre Antonio Spadaro, Luca Zaia, Antonio Polito, Carlo Cottarelli, Antonio Padellaro, Sigfrido Ranucci, Geert Mak, Stefano Allievi, Massimo Cirri, Stefania Andreoli, Matteo Bordone, Pablo Trincia, Stefano Feltri.

Nell'anno delle Olimpiadi di Parigi lo sport avrà un ruolo da protagonista con Arrigo Sacchi, Federico Buffa e Fabrizio Gabrielli, Riccardo Pittis, Marino Bartoletti, Antonio Calabrò e Luigi Garlando.

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 600 autori in cinque giorni: Pordenonelegge celebra 25 anni con un programma da 'sfogliare'
PordenoneToday è in caricamento