rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Post pandemia aumenta il reddito delle famiglie: la crescita più consistente del Friuli è a Pordenone

L'analisi del Centro Studi Tagliacarne e Unioncamere

Dopo la pandemia aumenta il reddito delle famiglie del Friuli Venezia Giulia (+,1,9%), in particolare di quelle pordenonesi (+3.9%). Lo evidenzia un'analisi del Centro Studi Tagliacarne e Unioncamere sulle stime 2021 del reddito disponibile delle famiglie consumatrici (somma dei redditi da lavoro, da capitale-impresa, da prestazioni sociali e trasferimenti, al netto di imposte e contributi), una misura della capacità di spesa della popolazione residente in Italia.

Oltre al Friuli Venezia Giulia, a poter contare su aumenti più elevati di reddito per le famiglie sono il Lazio (+5,0%), la Lombardia (+2,7%), la Sicilia (+2,7%), l’Umbria (+2,4%) e, a pari merito, la Campania(+1,9%). Quanto alle province, gli incrementi più alti si registrano soprattutto a Rieti (+9,8%), Latina (+9,0%), Caserta (+7,9%), Viterbo (+7,5%) e Grosseto (+7,4%).

Si trovano invece in perdita rispetto al 2019 le famiglie di Valle d’Aosta (-3,9%), Abruzzo (-2,2%), Molise (-1,5%), Trentino Alto Adige (-1,5%), Marche (-1,4%) e Piemonte (-0,2%) e nelle province di Venezia (-5,1%), Rimini (-4,5%), Fermo (-4,5%), L’Aquila (-4,5%) e Aosta (-3,9%).

Pordenone fa segnare l'aumento più consistente in Friuli con un +3.9%, seguito da Trieste (+1,9%, proprio come la media regionale). Sotto la media ci sono Udine (+1%) e Gorizia (+0,3%). Il Friuli Venezia Hiulia è in sesta posizione per il reddito pro-capite con 21.606,90 euro. Si conferma in testa il Trentino Alto Adige con 24.036 euro, davanti alla Lombardia, seconda con 23.749 euro e all'Emilia Romagna, terza con 23.336 euro. Va sottolineato, però, come a pesare ci sia l'inflazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post pandemia aumenta il reddito delle famiglie: la crescita più consistente del Friuli è a Pordenone

PordenoneToday è in caricamento