rotate-mobile
Viabilità / Porcia

Primo sopralluogo per la rotonda del Garage Venezia: sarà pronta entro il 2025

L'assessore Amirante: «La Regione, con un finanziamento di un milione di euro, garantirà la prosecuzione dell'iter fino al termine del progetto»

L'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio Cristina Amirante ha compiuto un primo sopralluogo a Porcia nella zona dove è presente l'incrocio tra la statale 13 Pontebbana, e le vie Gabelli, Grigoletti e Brentella. Qui sarà realizzata una nuova rotatoria al confine tra i Comuni di Porcia e Pordenone. Un progetto, meglio conosciuto come la rotonda del Garage Venezia, che punterà a eliminare i semafori in modo da risolvere le problematiche legate al traffico sulla statale Pontebbana. Con una media di passaggi
giornalieri di mezzi che supera le 25 mila unità, è uno degli incroci maggiormente utilizzati dagli automobilisti lungo l'asse della Statale 13.

«Con un finanziamento molto strategico di un milione di euro - afferma Amirante - si garantisce la prosecuzione dell'iter per la progettazione e la realizzazione della nuova rotatoria. Un'opera decisamente necessaria e attesa da tempo che contribuirà a migliorare la gestione del traffico in uno dei nodi viari maggiormente trafficati lungo l'asse della Pontebbana».

Amirante prosegue parlando di un progetto coraggioso programmato dal Comune di Porcia. L'amministrazione «ha voluto stravolgere il precedente progetto originario e proseguire con gli espropri necessari, arrivando alla fase esecutiva». L'opera, che costerà complessivamente all'incirca 1,6 milioni, sarà strategica per la viabilità dell'intero territorio provinciale. «Si tratta di lavori piuttosto complessi che richiederanno anche un intervento di regimazione delle acque, oltre che interventi di miglioramento della viabilità connessa per garantire la ciclabilità e la pedonalità anche con nuovi attraversamenti in sicurezza. Senza contare - ha aggiunto l'assessore - il miglioramento che la futura rotatoria comporterà sotto l'aspetto ambientale per l'eliminazione di code e tempi di attesa del traffico oggi causati dagli impianti semaforici».

rotonda-garage-venezia

Il cronoprogramma

Nel corso del sopralluogo si è parlato della fase di avanzamento della progettazione. Dopo l'avvenuta approvazione del progetto definitivo avvento nel mese di ottobre 2023, a inizio febbraio si procederà con la presentazione del progetto esecutivo. Seguiranno l'affidamento dell'opera e l'avvio del cantiere che è previsto nel periodo tra giugno e settembre di quest'anno. Per realizzare l'opera serviranno da 12 a 14 mesi. La fine dei lavori è prevista nell'autunno 2025.

Il cantiere, vista l'importanza dello snodo viario, sarà realizzato in dieci settori a sé stanti e in tempi diversi, proprio per permettere il passaggio del traffico e ridurre il più possibile i disagi per la circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo sopralluogo per la rotonda del Garage Venezia: sarà pronta entro il 2025

PordenoneToday è in caricamento