Attualità / Centro Storico

Sport, fair play e lotta al razzismo: i soci del Panathlon fanno tappa a Pordenone

Gli atleti si sono trovati nella Destra Tagliamento prima di ripartire verso Cividale del Friuli e Nova Gorica

Sport e inclusione sociale. Sono queste le due parole chiave della Route 8 du Panathlon, organizzata dall’Area 01 (Veneto, Trentino e Alto Adige/Sud Tirol). Giunta all’8° edizione, è un appuntamento che tocca le principali località italiane con partenza prevista dalla città di Trento. I 16 partecipanti, tutti panathleti appartenenti a 8 Panathlon Club di 3 Aree diverse, stanno viaggiando in lungo e in largo passando per Claut e Pordenone. La corsa proseguirà per Cividale del Friuli e Nova Gorica, con arrivo a Gorizia venerdì 8 settembre. Infine sabato 9 effettuerà un giro di chiusura percorrendo le strade del Collio sloveno e italiano.
Route 8 du Panathlon non è solo un'occasione di condivisione ma  intende promuovere i valori del movimento panathletico: rispetto, senso civico lotta al razzismo e al doping, fair play, importanza educativa della sconfitta e promozione dello sport, in modo che tutti possano fare delle attività sportive in base alle proprie capacità.

 «Questa iniziativa - afferma l'assessore De Bortoli - possiede il nobile scopo di sensibilizzare le varie amministrazioni comunali nella realizzazione di percorsi ciclopedonali nelle città, promuovendo gli sport green ed ecosostenibili, per le persone di ogni età, nonché di favorire il dialogo fra i Club di Aree diverse. Questa amministrazione si muove da anni su questi binari, credendo fermamente nello sport quale strumento importantissimo di aggregazione, crescita ed educazione, e dotando Pordenone di splendide piste ciclabili che si sviluppano in tutto il suo territorio».

Il Panathlon vuole far passare dei messaggi inclusivi che possono incidere sulla formazione del cittadino. Un significativo supporto all’organizzazione è giunto dall’amministrazione comunale di Pordenone e dall’assessore allo sport Walter De Bortoli, dall’Area 12 del Panathlon - FVG con il suo governatore Paolo Perin e dal Panathlon Club Pordenone con il presidente Massimo Passeri, che nella serata di mercoledì ha incontrato la carovana assieme ai soci del suo sodalizio. Questa mattina la Route è partita da Pordenone alla volta di Cividale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport, fair play e lotta al razzismo: i soci del Panathlon fanno tappa a Pordenone
PordenoneToday è in caricamento