rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità

Sicurezza stradale, il progetto 4Safety FVG debutta sul web

Testimonial d'eccezione e video esclusivi per sensibilizzare gli automobilisti al rispetto delle norme del codice della strada

Domenica 31 marzo debutta ufficialmente su internet il progetto 4Safety FVG, progetto sviluppato dall’Automobile Club Pordenone per conto della Regione Friuli Venezia Giulia. Lo farà con la prima serie di pillole video dedicati al rispetto del codice della strada in attesa del primo dei due eventi rivolti ai cittadini. Dal 19 al 21 aprile, in occasione della 2^ Rassegna Alto Adriatico Motori D’Epoca, si terrà in Fiera un grande appuntamento dedicato alla sicurezza stradale per tutti. Un evento che rientra nel ricco programma ormai entrato a pieno regime dopo la presentazione dello scorso novembre.

I video

I testimonial sono protagonisti sui social con aneddoti ed episodi che parlano in modo vivace del delicato tema. Anna Andreussi e Andrea Montermini sono i capo fila tra i testimonial, ma tanti personaggi della regione hanno portato con entusiasmo la loro testimonianza. 

L’esuberanza e la simpatia de I PAPU danno il coinvolgente tocco d’allegria a messaggi che vogliono essere campanelli e luci lampeggianti nella mente di ogni utente della strada.

Sono previste una serie di video sorpresa, realizzati con il supporto di testimonial d’eccezione.

La data attesa per l’evento clou in città è dal 19 al 21 aprile quando in Fiera si terranno tre giorni all’insegna della sicurezza stradale. Incontri, iniziative, attività al volante e su simulatori professionali per ogni fascia d’età. Dal monopattino ai mezzi pesanti, si potranno conoscere tutte le realtà legate alla mobilità, con l’ausilio di istruttori professionisti.

“Desideriamo rendere il nostro territorio protagonista del messaggio sulla sicurezza stradale - afferma Corrado della Mattia, Presidente AC Pordenone - la prerogativa voluta dalla Regione Friuli Venezia Giulia è certamente efficace, poiché la condivisione di principi e valori è possibile attraverso il coinvolgimento attivo di persone e realtà del luogo. E’ necessario l’impegno di tutti per invertire l’infausto primato di cui parlano spietatamente i dati”.

Appuntamento sui principali social network e sul sito www.pordenone.aci.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, il progetto 4Safety FVG debutta sul web

PordenoneToday è in caricamento