rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Video | Tutta l'Italia in bici fino a Pordenone: «Grazie a questo viaggio sto ritrovando me stesso»

Ugo Brischetta è partito dalla provincia di Enna e sta girando l'Italia in sella alla sua mountain bike: «C'è chi ha fatto 15 chilometri pur di venirmi a trovare. Una bellissima emozione»

Ugo Brischetta, 32enne originario della provincia di Enna, dai primi di luglio ha cominciato il suo lungo viaggio in Italia. Un percorso fatto di tormenti che lo hanno spinto a lasciarsi tutto alle spalle e a pedalare fino a Pordenone. Dopo aver perso il lavoro di interior design a Perugia ha preso in mano la sua vita affrontando a viso aperto quel malessere che lo stava affliggendo da tanto tempo. Ha giocato tutte le carte che aveva nel suo mazzo, ma solo una gli ha permesso di vincere: una mountain bike rossa fiammante. Ugo Brischetta ha così inziato il suo Giro d'Italia personale passando per le principali regioni italiane. Isolarsi dal mondo esterno in sella alla bici è stata la medicina che gli ha permesso di andare lontano. Letteralmente. In poco più di due mesi ha visto alcune delle realtà più suggestive del Belpaese: Matera, Altamura, Spoleto, fino ad arrivare nei borghi di montagna da Aosta a San Candido in Alto Adige. 

La storia di Ugo Brischetta: dalla Sicilia in sella alla sua bici

La svolta è arrivata quando ha fatto tappa a Torino. «Prima di raggiungere il Piemonte ero ancora alla ricerca di me stesso», afferma Ugo Brischetta, «A quel punto ho capito che anche se siamo in mezzo al nulla saremo sempre in buona compagnia». Da lì ha cominciato a scrivere nei vari gruppi social dove ha notato quanto l'accoglienza sia ancora una modalità diffusa in tutte le zone d'Italia.

mappa

Da Palmanova, in provincia di Udine, è approdato nel primo pomeriggio a Pordenone. Ci diamo appuntamento in corso Vittorio Emanuele, a pochi passi dal Municipio e con il caldo afoso di agosto che caratterizza l'estate anche in Friuli Venezia Giulia. Giusto il tempo di ordinare qualcosa e di salutare la titolare dello storico negozio L'Aquilone e si avvicinano due persone che lo salutano calorosamente: «Sei Ugo, quello che ha scritto nel gruppo?»; «Sì, sono io!».
Le ragazze lo hanno subito riconosciuto dopo che hanno letto il suo post pubblicato il giorno precedente su Facebook. «Mi piacerebbe fare nuove amicizie», aveva scritto il ciclista annunciando che avrebbe fatto visita alla biblioteca. E in poco tempo è stato sommerso di messaggi dove la gente non solo si è congratulata del suo percorso, ma ha chiesto espressamente di incontrarlo.  «C'è chi ha fatto 15 chilometri pur di venirmi a trovare. Una bellissima emozione». 

Si parla di

Video popolari

Video | Tutta l'Italia in bici fino a Pordenone: «Grazie a questo viaggio sto ritrovando me stesso»

PordenoneToday è in caricamento