rotate-mobile
Attualità / Centro Storico / Via della Motta

Violenza di genere, nasce un protocollo per il recupero degli uomini maltrattanti

Il progetto In-contri si terrà da giugno a novembre con la collaborazione di un personale altamente qualificato

Un protocollo per il recupero degli uomini maltrattanti. È questo l'obiettivo della partnership tra la questura di Pordenone e l'associazione L’Istrice. Il progetto In-contri ha come obiettivo di favorire la conoscenza della tematica della violenza. L'accordo è stato siglato il 21 marzo. Un'intesa che darà il via a uno spazio di ascolto rivolto alle persone che hanno commesso vessazioni nei confronti delle donne. Con questo strumento si punta a contrastare il fenomeno in un modo diverso dal passato. Lo si fa con un percorso di crescita e di maturazione che agisce direttamente sul rischio di recidiva monitorando indirettamente l'esecuzione della pena. 

Il progetto, che coinvolge anche l’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna, il Comune di Pordenone, l'Azienda Sanitaria Friuli Occidentale ed il Centro Antiviolenza Voce Donna, si svolgerà alla Casa Circondariale di Pordenone da giugno a novembre 2024. Un programma che rientra nel principio del "finalismo rieducativo della pena" creando tutti i presupposti necessari affinché il detenuto possa essere reinserito all'interno della comunità, eliminando o riducendo il rischio che, una volta in libertà, possa commettere nuovi reati.
Il progetto sarà rivolto a 10-15 condannati per reati di maltrattamento in famiglia e stalking. Le persone saranno guidate nel percorso di ascolto grazie al lavoro di due professionisti dell'Istrice che garantiranno colloqui individuali propedeutici e un percorso individuale di circa 10 incontri ciascuno in modo che comprendano le reali responsabilità delle loro azioni.

Allo stesso tempo lo scopo è di formare il personale della Polizia Penitenziaria e gli operatori penitenziari tra cui esperti, educatori e il personale che entrano in contatto con i detenuti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza di genere, nasce un protocollo per il recupero degli uomini maltrattanti

PordenoneToday è in caricamento