rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Video | Virna Colaone: «Con l'arte restituisco colore al territorio»

L'autrice ha presentato oggi a Torre la sua ultima creazione artistica del progetto AnimaLeVie

Il progetto AnimaLeVie, avviato nel 2020 su iniziativa di Giulio Masieri, non si ferma più. Ogni giorno che passa si aggiunge una nuova illustrazione che arricchisce e rafforza il legame con il quartiere di Torre trovando pieno supporto dei residenti. «A me bastano i sorrisi delle persone», afferma Virna Colaone, diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Venezia e responsabile dell'inziativa insieme a un collettivo di artisti di talento. «Quando si fermano a osservare queste opere si sentono davvero felici». E lo saranno anche quando si troveranno di fronte all'ultima produzione dell'autrice che ha scelto di decorare una delle facciate di via Calvi. L'animale Zero e i cardellini in piazza Lozer saranno in ottima compagnia grazie a questa famiglia di orsi con la madre che si arrampica sul tronco di un albero che ha preso la forma sferica del camino. L'effetto per altro è sorprendente nel momento in cui si cambia prospettiva mettendosi a lato del murale che da la sensazione di prendere vita.

AnimaLeVie: l'ultimo murales di Virna Colaone

Oltre a questa installazione ci saranno altri quattro dipinti pronti entro il 2023. Segno che questo viaggio è solo agli inizi, e non è escluso che vengano coinvolti altri quartieri di Pordenone in questa kermesse di opere artistiche davvero uniche. L’Associazione di quartiere Torre nel frattempo ha pensato bene di mappare tutta la zona dove sono presenti tutti i lavori prodotti fino a questo momento. Il progetto AnimaLeVie va infatti pensato come una grande esposizione all'aperto dove ognuno può seguere un percorso a seconda della posizione in cui si trova. 

Con "AnimaLeVie" gli animali si riprendono la scena: completato l’ultimo murale di Virna Colaone
 

Si parla di

Video popolari

PordenoneToday è in caricamento