rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
giustizia / Sacile

Agente di commercio patteggia 3 anni e 4 mesi per spaccio

Una casa disabitata era la centrale per lo smercio di hashish e marijuana

In una casa non abitata le forze dell'ordine avevano trovato 3,8 chili di droga. Per questo Luca Cordazzo, agente di commercio di 30 anni, ha patteggiato una pena di tre anni e quattro mesi di reclusione. 
L'indagine era stata condotta dalla guardia di finanza di Pordenone, dopo che erano stati notati dei movimenti sospetti in questa casa disabitata, di proprietà dei genitori dell'agente di commercio. 
Era poi stato trovato l'ingente quantitativo di droga, hahsih e marijuana, occultato tra le bottiglie di vino. Arrestato in flagranza, al 30enne sono stati poi trovati 18 involucri con piccoli quantitativi di cocaina e 1.100 euro in contanti. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agente di commercio patteggia 3 anni e 4 mesi per spaccio

PordenoneToday è in caricamento