rotate-mobile
Giovedì, 7 Dicembre 2023
Cronaca / Centro Storico / Piazzale Duca D'Aosta

Aggredito il segretario della Uil Ezio Tesan

Il sindacalista stava pulendo la zona esterna della sede in piazza Duca d'Aosta quando un uomo ha cominciato a tirargli delle monete.

Il segretario della Uil Ezio Tesan è stato aggredito da un uomo nei pressi della sede di Piazza Duca d'Aosta. È successo in questa settimana in centro a Pordenone. Il ragazzo è stato poi fermato dalla polizia su segnalazione dello stesso sindacalista che ha deciso di chiamare le forze dell'ordine in modo da impedire che la situazione potesse degenerare. 

Secondo quanto riportato dal Messaggero Veneto il responsabile della Uil si era diretto in sede per andare al lavoro quando aveva notato di fronte all'ingresso la presenza di rifiuti. Il sindacalista era dunque tornato indietro con un cestino in modo da raccogliere tutta la sporcizia che si era accumulata davanti all'entrata. A quel punto si è presentato un ragazzo che ha iniziato a insultarlo e a lanciargli delle monetine. 

Ezio Tesan, per paura che potesse in qualche modo aggredirlo, ha deciso di contattare le forze dell'ordine. Una volta giunte sul posto, il giovane aveva inziato a spogliarsi, ma i poliziotti sono riusciti a tenere tutto sotto controllo ed evitare il peggio. Ezio Tesan, dopo quanto è successo, ha dichiarato che non sporgerà denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito il segretario della Uil Ezio Tesan

PordenoneToday è in caricamento