rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
montagna / Cimolais

Alpinista scivola e cade mentre sale sul campanile di Val Montanaia

L'uomo, originario di Montebelluna, è stato caricato sull'elicottero del 112

Un alpinista di Montebelluna è stato soccorso nel pomeriggio del 15 luglio dall'elisoccorso regionale e dalla stazione Valcellina del Soccorso Alpino. L'uomo, sulla trentina, stava salendo sul Campanile di Val Montanaia quando, da un'altezza di tre metri circa, è caduto impattando al suolo in posizione quasi eretta procurandosi un forte trauma a una caviglia.
Il compagno di cordata lo ha aiutato a raggiungere il sentiero 353, lo ha lasciato in un posto sicuro ed è sceso a piedi fino al Rifugio Pordenone per chiamare i soccorsi - nella zona infatti non c'è rete telefonica. IL gestore ha chiamato il NUE112 e la Sores ha attivato la stazione Valcellina del Soccorso Alpino, l'ambulanza e l'elisoccorso regionale. Pronta subito una squadra di soccorritori e un tecnico di elisoccorso al Campo Base di Claut. Due tecnici sono stati caricati a bordo dell'elicottero e portati in quota sopra il Campanile, sono stati verricellati sul sentiero e hanno stabilizzato l'arto dell'alpinista. Conmpletate le operazioni a terra il ferito è stato verricellato a sua volta a bordo con la sua stessa imbragatura, dopo averne verificato la tenuta. Il ferito è stato sbarcato al campo base e visitato dall'equipaggio dell'ambulanza: si è valutato che potesse attendere il rientro del compagno di scalata per essere condotto da lui in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpinista scivola e cade mentre sale sul campanile di Val Montanaia

PordenoneToday è in caricamento