rotate-mobile
il blitz

L'officina è una copertura per una centrale di spaccio: arrestato 40enne

È il titolare di un'attività in città

L'attività ufficiale era quella di meccanico ma in officina faceva anche lo spacciatore. La polizia ha arrestato un 40enne italiano, titolare di un'attività in città. 
Dopo un'articolata indagine, gli uomini della squadra mobile hanno perquisito l'officina con l'unità cinofila. I cani hanno annusato l'area e trovato 8,2 chili di marijuana all'interno di un camper parcheggiato nel piazzale. Oltre alla droga c'erano anche 30 mila in banconote di vario taglio, probabile guadagno dell'attività di spaccio. 
Per questo l'uomo è stato portato carcere. 

Oltre a questa operazione, la squadra mobile ha anche arrestato e portato in carcere un 50enne pluripregiudicato residente a Sacile che in casa aveva 24 grammi di cocaina e tutto il necessario per il confezionamento di piccole dosi. Anche lui è stato portato nella casa circondariale di Pordenone. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'officina è una copertura per una centrale di spaccio: arrestato 40enne

PordenoneToday è in caricamento