rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
l'intervento / San Giorgio della Richinvelda

L'acqua si alza, restano bloccati su un isolotto: salvati con l'elicottero

Recuperati due uomini dai vigili del fuoco a Domanins

Due uomini sono rimasti bloccati nel greto del fiume quando a causa delle forti precipitazioni le acque si sono alzate. È successo nella sera del 16 maggio quando i due hanno chiamato i soccorsi trovandosi su un isolotto formatosi tra i torrenti Meduna e Cellina all'altezza in località Domanins a San Giorgio della Richinvelda.



Visto che il letto del fiume, causa le abbondanti piogge, in quel punto era largo circa 500 metri da entrambi i lati, e l'acqua tumultuosa non permetteva un avvicinamento in sicurezza, la sala operativa dei vigili del fuoco in coordinamento con la Prefettura di Pordenone ha attivato il reparto volo del 5° reggimento aviazione dell'esercito Rigel di Casarsa.  
Due soccorritori acquatici dei pompieri si sono imbarcati sul velivolo militare, abilitato al volo notturno, ed hanno, in concerto con l'equipaggio, recuperato i due uomini che si trovavano in buone condizioni di salute. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua si alza, restano bloccati su un isolotto: salvati con l'elicottero

PordenoneToday è in caricamento