rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca / Porcia

Bocconi avvelenati in giardino, la denuncia del parroco: "Chi lo ha fatto è una persona malvagia"

Il ritrovamento è avvenuto nella giornata di mercoledì. Un malintenzionato ha lasciato un pezzo di pollo avvolto nel grano con il veleno per i topi allo scopo di uccidere uno dei cani presenti in giardino.

Bocconi avvelenati in grado di uccidere i cani. La denuncia arriva direttamente dal parroco di Porcia, Daniele Fort, che in un post su Facebook ha segnalato il caso agli abitanti di Palse. Il fatto è successo nella giornata di mercoledì. Il sacerdote, come lui stesso ha raccontato, è andato a trovare una famiglia dopo essere stato inviato a pranzo. Una giornata come tante altre da condividere con le persone più care.

Per questo il prete ha scelto di portare con sé il cane Lilli per non lasciarlo solo in casa. "Qui si trova bene con il suo amico Riki, con cui giocano spesso insieme" dichiara il sacerdote che sa di poter contare su questa famiglia in caso di bisogno. 

Mercoledì l'amara scoperta. "Ci siamo accorti che all'interno del cancello qualcuno (penso una persona malvagia) ha buttato un pezzo di pollo con il veleno per i topi". Un bocconcino, come si vede nella foto, tenuto insieme da due stuzzicadenti per non disperdere la sostanza tossica. "L'intenzione è evidente: uccidere tra atroci dolori i nostri amici cani di affezione".

Il prete ha subito segnalato l'episodio alle autorità. Le indagini sono ancora in corso e grazie alle riprese delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona le forze dell'ordine sono al lavoro per stabilire l'identità del responsabile. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi avvelenati in giardino, la denuncia del parroco: "Chi lo ha fatto è una persona malvagia"

PordenoneToday è in caricamento