rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
cronaca / Cordenons

Due dogo argentino entrano in un giardino e sbranano le cagnoline di casa

È successo a Cordenons, sotto choc la famiglia

Due cani di razza dogo argentino hanno creato un varco nella rete del giardino in cui si trovavano, hanno saltato la rete di un'altra proprietà e dopo essere entrati hanno sbranato due cagnoline di picola taglia. 
È successo a Cordenons, e a raccontare il fatto è stata la padrona dei due cani uccisi, Francesca Pasut. 

«Eravamo a tavola per la cena - racconta - quando due grossi cani (dogo argentini) sono riusciti a saltare la rete di recinzione e hanno attaccato, sbranato, e trascinato per tutto il giardino le due cagnoline di casa». 
Non c'è stato nulla da fare per Kira e Lola, che sono state poi portate alla clinica Serenissima di Sacile ma sono morte per le ferite riportate, troppo gravi. 

Un'altra cittadina di Cordenons ha commentato il fatto sottolineando che questi cani sono vecchie conoscenze del paese. «Sono due anni che segnalo, da quando mio figlio è stato inseguito fin dentro casa nel mio giardino ed è stata una fortuna che il cancello elettrico era ancora aperto per poterlo fare entrare di corsa in casa, suo padre è finito all'ospedale a gennaio di quest'anno e non ha commesso nessun atteggiamento strano, stava buttando l'immondizia. Ha tutt'ora delle cicatrici che non andranno più via, fortunatamente aveva una carriola con la quale è riuscito un po' a ripararsi perché i cani erano due e delle macchine che transitavano l'hanno caricato per poi portarlo all'ospedale... e dopo un mese un'altra ragazza podista che correva in via Cartiera è stata morsa,13 episodi di morsicature varie tra altri cani e persone sono stati fatti esposti Ma niente si muove... i cani dopo un sequestro sono stati riportati ai legittimi proprietari».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due dogo argentino entrano in un giardino e sbranano le cagnoline di casa

PordenoneToday è in caricamento