rotate-mobile
Cronaca / Tramonti di Sopra

La terra continua a tremare: nella notte altre cinque scosse a Tramonti di Sopra

Dopo 24 ore dalla prima scossa, l'Ingv ha segnalato altri eventi sismici tra Udine e Pordenone

Quella avvertita lo scorso 27 marzo è stata la scossa più forte degli ultimi anni. Alle 22:19 la terra ha cominciato a tremare in Friuli. Un terremoto che è stato avvertito in tutta la regione, soprattutto nei territori provinciali di Udine e Pordenone. Il sisma, di magnitudo 4.7, ha avuto come epicentro un punto tra Socchieve (in provincia di Udine) e Tramonti di Sopra con una profondità di 10 chilometri. Questo secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia  che ha in seguito segnalato altri eventi sismici nella notte del 28 marzo. 

Dopo 24 ore dalla prima scossa, la terra non ha più smesso di muoversi. L'Ingv dalle 21 alle 4 ha segnalato cinque terremoti. Alle 21:11 una scossa di magnitudo 1.9 ha interessato la zona di Socchieve a una profondità di 10 km. E non è stata l'unica dato che alle 4:46 è stato rilevato un altro terremoto. Stesso ipocentro, e con la stessa intensità del precedente. A Tramonti di Sopra è stata invece avvertita una scossa di magnitudo 1.5 alle 23:16 a una profondità di 10 km. Poco prima delle 8, un altro lieve evento sismico con lo stesso epicentro.  

I terremoti del 28 e 29 marzo-2

Qualche minuto più tardi, alle 8:12, una forte scossa di terremoto ha colpito invece la Grecia vicino alla costa occidentale del Peloponneso. Il terremoto è stato valutato di magnitudo 5.8 sulla scala Richter.  

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La terra continua a tremare: nella notte altre cinque scosse a Tramonti di Sopra

PordenoneToday è in caricamento