rotate-mobile
Cronaca / San Vito al Tagliamento

Controlli antidroga nelle scuole: fermati due studenti a San Vito

Le operazioni sono frutto della collaborazione con le forze dell’ordine del pordenonese

Due studenti sono stati intercettati dalle forze dell’ordine dopo che sono stati trovati in possesso di marijuana e di un grinder, uno strumento utilizzato per triturare la droga. A riportarlo è il Gazzettino a seguito di una delle operazioni della polizia locale di Azzano Decimo. Secondo le prime ricostruzioni l’episodio si è verificato intorno al piazzale delle corriere di San Vito al Tagliamento, un’area che si trova vicino alla stazione dei treni e al liceo Le Filandiere. Gli agenti si trovavano in zona per un controllo di routine allo scopo di prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole. 

In quell’occasione è stato il cane a fiutare la presenza della droga, spingendo le forze dell’ordine a intervenire e a individuare le persone sospette. I due ragazzi, non residenti a San Vito ma entrambi maggiorenni, sono stati portati verso il comando di Polizia locale per proseguire con le verifiche del caso. Nel corso degli accertamenti il narcotest, dispositivo usato per la rilevazione e il riconoscimento delle sostanze stupefacenti, ha confermato che la sostanza trovata a San Vito coincide con la marijuana. Dopodiché gli operatori hanno sequestrato l’intero materiale, compreso l’oggetto che serviva a macinare la pianta.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli antidroga nelle scuole: fermati due studenti a San Vito

PordenoneToday è in caricamento