pomeriggio nero / Azzano Decimo

Azzano, due cadute da tetti di capannoni: un morto e un ferito

Un uomo ha perso la vita cadendo da 12 metri di altezza, un altro si è procurato serie lesioni volando da un tetto a quattro metri

Due incidenti in una sola giornata ad Azzano Decimo, con una dinamica simile. I danni creati dal maltempo degli ultimi giorni hanno portato molte persone a lavorare sui tetti di abitazioni e capannoni, per riparare i danni alle strutture e ai pannelli solari. 
Il primo incidente, il più grave, è avvenuto in un'azienda dove un operaio stava lavorando proprio per ripristinare i danni del maltempo. È caduto a terra da un'altezza di 12 metri e per lui non c'è stato nulla da fare. 

Il secondo incidente ha avuto conseguenze meno gravi. Un uomo è caduto da un'altezza di quattro metri mentre lavorava sul tetto di un capannone: le persone che erano con lui hanno attivato immediatamente i soccorsi.
Il personale medico infermieristico ha preso in carico l'uomo per cui è stato disposto il trasporto, in codice giallo all'ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone, con l'ambulanza con il medico dell'automedica a bordo, per una lesione importante a una gamba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzano, due cadute da tetti di capannoni: un morto e un ferito
PordenoneToday è in caricamento