Cronaca / Centro Storico / Largo San Giovanni

Follia in centro a Pordenone: entra in un'edicola e aggredisce la titolare

È successo nella giornata di giovedì nella zona di largo San Giovanni. Un uomo avrebbe spinto e strattonato la donna un’ora prima della chiusura della tabaccheria strappandole i capelli.

Una donna è stata aggredita giovedì sera in pieno centro a Pordenone. È successo nella zona di largo San Giovanni, all'interno di una storica tabaccheria della città: l'edicola Marini. Erano le 18 quando un uomo si è diretto verso la titolare Patrizia Carniel, spingendola e strappandole i capelli per poi fuggire. La persona è stata portata all'ospedale per degli accertamenti, mentre l'aggressore, un 40enne di origine straniera, sarebbe già stato individuato dalla polizia.    

I fatti

L'episodio si è verificato un'ora prima della chiusura dell'edicola. Attorno all'edificio non c'era nessuno dato che in tutta la provincia l'allerta rossa aveva spinto gran parte della popolazione a rimanere in casa in attesa di nuove comunicazioni.

La zona era dunque deserta nel momento in cui si sono verificati i fatti, ripresi grazie alle telecamere che erano presenti all'interno dell'edificio. Alle 18 l'uomo aveva scaraventato un ombrello verso la vetrina. La titolare, sentendo un rumore provenire dall'esterno, stava per uscire quando è stata prima strattonata dall'uomo e poi presa per i capelli. L'aggressore, dopo averle strappato una ciocca, è subito scappato dall'edicola. A quel punto la titolare ha chiamato il Nue112 che ha mandato l'ambulanza verso la tabaccheria. La donna è stata portata in ospedale con una prognosi di quindici giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in centro a Pordenone: entra in un'edicola e aggredisce la titolare
PordenoneToday è in caricamento