rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
allerta meteo

Allagamenti sulla costa e nella Bassa, sottopassi chiusi e strade interrotte: gli effetti dell'ondata maltempo

Una cinquantina le chiamate ai vigili del fuoco dalle cinque di oggi, venerdì 31 maggio, a causa delle violente piogge. Nel corso della giornata, a più riprese, sono previsti rovesci e temporali soprattutto sulla costa e in pianura

Un evento di eccezionale portata quello che si è abbattuto su Lignano questa mattina alle cinque, con allagamenti di scantinati, box e cantine causati da problemi con la rete fognaria. Rovesci temporaleschi portati dalla perturbazione in arrivo da ovest si sono scontrati con lo Scirocco che sta soffiando sull'Alto Adriatico e il vento da nordest che flagella il resto della regione. Piogge violente si sono abbattute, quindi, sulla laguna e sulla bassa pianura occidentale a causa dello sviluppo di questa linea di convergenza. A partire dalla mezzanotte, le piogge avevano interessato la regione a partire da sud e poi progressivamente verso nord. Nelle ultime sei ore i cumulati di pioggia sono risultati di circa 5-10 millimetri sul Tarvisiano e sulle Alpi Carniche, di 10-25 millimetri sul resto della regione. Oggi, in base alle previsioni, sarà la giornata più delicata per il Pordenonese.

Nella Bassa e sulla costa

Localmente sono stati raggiunti i 60 millimetri di pioggia in un'ora a Lignano Sabbiadoro. Un evento che accade con una frequenza di una volta ogni 10-15 anni. Diversi gli allagamenti nella cittadina balneare e a Fiumicello Villa Vicentina. A San Giorgio di Nogaro sono stati chiusi due sottopassi. Nel corso della serata di ieri, giovedì 30 maggio, è stata segnalata anche la caduta di un albero a San Giovanni al Natisone sulla viabilità comunale. L'allerta meteo gialla da parte della Protezione civile durerà fino alla mezzanotte di oggi, venerdì 31 maggio. 

Le previsioni

La depressione atlantica si sposterà progressivamente verso est. Nel corso della giornata, a più riprese, sono quindi previsti rovesci e temporali, che tuttavia non risulteranno continuativi ma con anche delle fasi senza piogge e tempo migliore. Sarà possibile anche qualche temporale forte con piogge localmente intense, più probabili sulle zone orientali. Verso la tarda serata la depressione lascerà la regione, in seguito, le piogge saranno in progressiva attenuazione.

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti sulla costa e nella Bassa, sottopassi chiusi e strade interrotte: gli effetti dell'ondata maltempo

PordenoneToday è in caricamento