rotate-mobile
il caso / Centro Storico

Emergenza migranti, l'area bimbi del parco diventa un bivacco

Giochi e panchine si trasformano in giacigli di fortuna per passare la notte

In Friuli Venezia Giulia è emergenza migranti. Sono molti gli arrivi dall'Asia meridionale via terra, attraverso la rotta balcanica. Molti sono i migranti che si trovano a Pordenone, fenomeno che è diventato molto evidente durante l'estate viste anche le decine di persone che non hanno un luogo dove dormire e quindi bivaccano in ripari di fortuna in giro per la città, prevalentemente in parchi e aree verdi. 
E si è trasformata in un bivacco anche l'area di giochi per bambini del parco Galvani. Nella mattinata di domenica sono state immortalate diverse persone che ancora dormivano nel parco, chi sulle altalene inclusive, nella zona recintata e chi sulle panchine dell'area aperta del parco. 
Proprio l'apertura del parco Galvani ha generato diverse polemiche per il timore di rischi per la sicurezza. Problemi in realtà non ce n'erano ancora stati, fino a quando si è materializzata questa nuova emergenza migranti. 

parco-galvani-agosto-2023-02

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza migranti, l'area bimbi del parco diventa un bivacco

PordenoneToday è in caricamento