rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca / Vito d'Asio

Si perdono nel sentiero e restano bloccati di notte sotto la pioggia

È successo a Vito d'Asio nella serata di ieri, 3 marzo. Sul posto il personale del soccorso alpino e dei vigili del fuoco

Disavventura per due escursionisti di Udine a Vito d'Asio. Tra le 19 e le 20:30 di ieri, 3 marzo, sono stati soccorsi dagli operatori della stazione di Maniago del soccorso alpino impegnati, insieme ai vigili del fuoco, nelle attività di ricerca di persone scomparse. 

A chiamare il Nue112 sono stati un 31enne e una donna di 33 anni residenti entrambi a Udine, i quali avevano perso l'orientamento a causa del buio e della pioggia durante un'escursione ad anello che dal Castello Ceconi di Pielungo arriva in località Forno. Sono partiti alle 16 servendosi della traccia GPS preventivamente scaricata sul cellulare. Le nuvole basse li hanno portati fuori percorso.

La Sores ha richiesto l'intervento dei soccorsi, e grazie al numero di cellulare di uno degli escursionisti si è potuta effettuare la localizzazione. I soccorritori si sono divisi quindi in due squadre. Il ritrovamento è avvenuto poco dopo le 20 quando uno dei soccorritori, spintosi in auto lungo la pista forestale, ha potuto incontrarli a 300 metri dal punto raggiunto con il mezzo. I due giovani, illesi, si sono fatti sentire dopo aver visto le luci provenienti dagli operatori che, dopo averli trovati, li hanno riaccompagnati a valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perdono nel sentiero e restano bloccati di notte sotto la pioggia

PordenoneToday è in caricamento