rotate-mobile
lo scontro / Centro Storico

Ex fiera, pugno duro del Comune contro i comitati

Rimossi lo striscione, i cartelli sui tigli e le biciclette legate agli alberi

In attesa della sentenza del Tribunale amministrativo regionale sul destino dei tigli dell'ex fiera, il livello dello scontro si alza. L'amministrazione comunale ha dichiarato guerra ai comitati, o meglio alla loro comunicazione. 
Prima dell'ultimo flash mob del 31 gennaio era stato tolto lo striscione appeso alla recinzione della scuola gabelli che recitava "Giù le mani dal pomone verde dell'ex fiera - I cittadini di Pordenone uniti" e tutti i cartelli appesi ai tigli dove c'erano slogan come "non abbattermi" e poesie scritte dai bambini. 

tiglio-verde

Gli attivisti hanno attaccato dei nuovi cartelli agli alberi che sono stati prontamente rimossi per due volte dagli operai del comune, supervisionati dalla polizia locale. Sono state anche rimosse delle biciclette che erano state legate da diverse settimane agli alberi con delle catene. 
L'intervento del Comune per rimuovere insegne che erano lì dall'estate scorsa, arriva nei giorni di purgatorio in cui in qualsiasi momento potrebbe giungere la sentenza da Trieste. In caso di giudizio positivo per l'amministrazione gli alberi avrebbero comunque i giorni contati. 

tigli-ex-fiera

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex fiera, pugno duro del Comune contro i comitati

PordenoneToday è in caricamento