rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
l'udienza / Centro Storico

Ex fiera, il Tar sospende il progetto

La tutela degli alberi storici sarà dibattuta nel merito il 24 gennaio

Il Tribunale amministrativo regionale del Friuli Venezia Giulia ha sospeso il progetto di riqualificazione dell'ex fiera. Dopo il ricorso presentato da Legambiente e dai comitati Il Tiglio Verde e Campetto open run, nella mattina del 10 gennaio a Trieste c'è stata la prima udienza. 
Gli attivisti avevano chiesto la sospensiva per evitare il taglio degli alberi, approvata dai giudici in questa prima fase. 
Considerando il rischio, sottolineato dai legali del Comune di Pordenone, di perdere i finanziamenti Pnrr, la commissione ha deciso di calendarizzare un'udienza nel merito per il 24 gennaio. Nel frattempo il progetto è sospeso. 
Il caso, nella fattispecie, riguarda il parco compreso nella zona tra via Molinari, via San Quirino e via Concordia. Al centro del ricorso c'è la tutela del patrimonio arboreo, con tigli che sono stati piantati negli anni '30 del secolo scorso. 

La replica di Ciriani 

«È incomprensibile - ha dichirato il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani - il giubilo del Comitato per la decisione del Tar di questa mattina sui lavori all'Ex Fiera. il TAR non ha preso alcuna decisione: non ci sono vinti o vincitori. Il TAR ha solo inteso rinviare l'udienza cautelare al 24 gennaio, così da poter discutere sia delle questioni preliminari che nel merito, anticipando che in quella sede tratterà la causa per rendere una decisione complessiva. Siamo soddisfatti del risultato perchè la decisione del prossimo 24 gennaio, sarà dirimente su tutto».

Leggi tutte le reazioni alla sospensiva del Tar

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex fiera, il Tar sospende il progetto

PordenoneToday è in caricamento