rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
l'estradizione

Turetta sabato in Italia, ecco dove sarà carcerato

Il giovane, accusato dell'omicidio di Giulia Cecchettin, arriverà a Venezia ma sarà subito trasferito

Non saranno le strutture carcerarie di Venezia e Padova ad aprire le porte di una cella a Fillipo Turetta. Il 22enne atterrerà all'aeroporto Marco Polo di Venezia intorno alle 12,30. Poi Turetta, che è accusato di omicidio volontario e sequestro di persona nei confronti della ex fidanzata, Giulia Ceccettin, sarà preso immediatamente in carico dalla polizia di frontiera e gli sarà notificata l'ordinanza di custodia cautelare. Solo a quel punto sarà consegnato ai carabinieri e trasferito al carcere di Montorio, a Verona. 

Successivamente, entro cinque giorni, Turetta sarà interrogato dal giudice per le indagini preliminari di Venezia, Benedetta Vitolo, che gli ratificherà il mandato di arresto europeo. Il primo interrogatorio dovrebbe avvenire lunedì. 

La casa circondariale di Montorio ospita 500 detenuti, per una capienza che dovrebbe essere attorno ai 300. C'è anche una sezione femminile ed è lì che si trova ora. Negli ultimi mesi la casa circondariale veronese ha fatto molto parlare per episodi davvero drammatici, come il suicidio di una detenuta oltre alle manifestazioni di protesta messe in atto dai detenuti per quelli che sono problemi facilmente individuabili visto il sovraffollamento della struttura. Il 26 luglio scorso i carcerati della Quarta Sezione, quelli con pena definitiva, avevano protestato contro le restrizioni attuate dalla direzione sui colloqui e le chiamate ai famigliari barricandosi all’interno delle celle. Una settimana prima era stato trovato senza vita un 44enne nella sua cella. Un altro suicidio si è registrato proprio la settinama scorsa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turetta sabato in Italia, ecco dove sarà carcerato

PordenoneToday è in caricamento