rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Fondi

Dal Ministero oltre 5 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico per Udine e Pordenone

I finanziamenti riguarderanno le priorità indicate dal territorio interessando le province di Udine e Pordenone

Oltre 5,5 milioni di euro al Friuli-Venezia Giulia contro il dissesto idrogeologico.

Il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica è stato inviato alla firma del presidente della Regione in qualità di Commissario straordinario; acquisita l’intesa e il concerto del Ministro per la Protezione Civile, ci sarà il trasferimento delle risorse.

Lo fa sapere il viceministro Vannia Gava. I progetti, finanziati interamente dal MASE che ha raccolto le priorità indicate dal territorio, interesseranno le province di Pordenone e Udine.

I progetti

Per la prima, previste azioni di consolidamento degli argini del fiume Livenza, nel Comune di Pasiano di Pordenone, per uno stanziamento di oltre un milione di euro, e sul fiume Noncello, nel Comune di Pordenone, dove lo stanziamento ammonta a 2,7 milioni di euro. Il terzo progetto riguarda invece il Comune di Sauris, Udine, dove si procederà con opere di integrazione a protezione dell’abitato di Sauris di Sotto dal rischio di colate detritiche dall’area del Rio Kortol, per un intervento del valore di 1,7 milioni di euro.

“Si tratta di opere attese dal territorio, che fanno il paio con i prosieguo dei lavori sul fiume Tagliamento. Abbiamo una regione ed un Paese bellissimi ma fragili - dichiara il viceministro - La messa in sicurezza è tema ritenuto di preminente interesse nazionale dal MASE e dal governo.  Abbiamo il dovere di prevenire. E la prevenzione si costruisce con la programmazione e la strutturalità degli interventi”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Ministero oltre 5 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico per Udine e Pordenone

PordenoneToday è in caricamento