paura in strada

Scappa dai carabinieri a 170 all'ora per paura dell'acoltest: arrestato

La fuga è finita in un campo a Zoppola, i militari dell'Arma sono riusciti a fermarlo

Da Pordenone ha iniziato una fuga rocambolesca sulla Pontebbana, fino a Zoppola, scappando da una gazzella dei carabinieri. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Abdesatar Salak, tunisino di 33 anni. 
L'uomo era al volante di una Renault Clio quando, come riporta il Messaggero Veneto, non si è fermato a un posto di blocco ed è scappato sulla strada statale 13 in direzione Zoppola, toccando punte di velocità di 170 chilometri orari. 
L'inseguimento è finito quando il 33enne è entrato con l'auto in un campo rimanendo infangato: a quel punto è scappato a piedi ma gli uomini delle forze dell'ordine sono riusciti a prenderlo. 
La pericolosa fuga è iniziata perché l'uomo aveva paura di risultare positivo all'alcoltest. Aveva un tasso alcolemico di 0,7 grammi/litro. 

Su richiesta dell'avvocato difensore è stato scarcerato e sottoposto a obbligo di firma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dai carabinieri a 170 all'ora per paura dell'acoltest: arrestato
PordenoneToday è in caricamento