rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca / Borgomeduna / Via Prasecco

Furti nei locali di Pordenone: preso di mira anche un ristorante di via Prasecco

A confermarlo è lo stesso autore dei colpi del 6 dicembre alla Prosciutteria dei fratelli Martin e alla Vecia osteria del Moro.

Non solo furti in centro a Pordenone. Lo scorso 30 novembre si è verificato un altro colpo in un ristorante di via Prasecco dove sono stati portati via un computer e i soldi del fondo cassa. A dirlo è stato il ragazzo di 23 anni arrestato dopo le recenti irruzioni alla prosciutteria dei fratelli Martin e alla Vecia osteria del Moro. L'uomo si trova ai domiciliari dopo la convalida dell'arresto da parte del gip Milena Granata. Il pm Federica Urban ha accusato il 23enne di tre furti avvenuti il 6 dicembre, compresa l'incursione in un'abitazione nella stessa notte.

Il colpo all'American Graffiti

La polizia, poco dopo l'arresto, nella casa del ladro ha inoltre trovato un pc che risulta essere quello sottratto all'interno dell'American Graffiti di via Prasecco intorno alle 5 del mattino. Secondo le ricostruzioni riportate dal Messaggero Veneto il 23enne, dopo aver forzato la porta d'ingresso è riuscito a rubare i soldi della cassa e il compurter. Inizialmente il reato che gli era stato contestato era di ricettazione, ma dopo l'interrogatorio il giovane ha confermato di essere l'autore del furto come già aveva sostenuto davanti alle forze dell'ordine. 

La Squadra Volante è intervenuta insieme ai carabinieri della Sezione Radiomobile di Pordenone e dopo una lunga fase di ricerche erano riusciti a intercettarlo vicino al parcheggio del Tribunale. Il 23enne ha cercato di scappare lanciandosi dal ponte sul Noncello. Dopodiché è stato tratto in arresto in via Revedole per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. A quel punto ha deciso di collaborare mostrando i luoghi dove aveva nascosto la refurtiva. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei locali di Pordenone: preso di mira anche un ristorante di via Prasecco

PordenoneToday è in caricamento