rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca / Fiume Veneto

Ragazzo minacciato e derubato sul bus: portati via soldi e cellulare

Il fatto è successo lungo il tratto Pordenone-Spilimbergo all'altezza del Granfiume di Fiume Veneto. Lo studente ha sporto denuncia

Momenti di tensione all'interno di un bus. Un ragazzo residente a Zoppola è stato derubato mentre si stava dirigendo a casa in corriera. Il fatto, come riporta il Messaggero Veneto, è avvenuto lungo la linea Pordenone-Spilimbergo vicino al centro commerciale Granfiume a Fiume Veneto. Secondo le ricostruzioni lo studente è stato minacciato da un gruppo di giovani che gli hanno chiesto espressamente di consegnare tutti gli oggetti presenti all'interno dello zaino. I ragazzi si sono portati via tutto: cellulare, cuffie, e 10 euro in contanti. Insieme ragazzo, come hanno riportato i genitori, c'era anche una sua amica, visibilmente scioccata per quanto è successo.   

I familiari, quando hanno scoperto del furto avvenuto all'interno del bus, hanno presentato denuncia e si sono messi alla ricerca dei responsabili servendosi dell'app di tracciamento presente nel telefono. A quel punto sono riusciti a individuare e a fermare due giovani appartenenti al gruppo di Spilimbergo, anche se nessun in quel momento aveva la refurtiva con sé. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo minacciato e derubato sul bus: portati via soldi e cellulare

PordenoneToday è in caricamento