rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024

Il nuovo questore si presenta: «Punto alla prevenzione. È più importante della repressione»

Giuseppe Solimene si è insediato a Pordenone

Si è insediato ufficialmente il nuovo questore di Pordenone, Giuseppe Solimene. 61 anni, campano di origine ma pugliese d'adozione ha iniziato la sua carriera in polizia alla fine degli anni '80. 
"Poliziotto di strada", come ama definirsi, è stato per anni a capo di alcuni commissariati in territori tra i più difficili d'Italia tra cui San Severo, Manfredonia e Lucera, tutti in provincia di Foggia. 
Solimene, al suo primo incarico da questore, arriva da Firenze, dove ha diretto il commissariato del centro. 
Tra i punti cardine del suo incarico, che presumibilmente durerà fino alla pensione, ha puntato l'attenzione sulla prevenzione e non sulla repressione, in particolare per quanto riguarda i reati commessi dai minorenni o contro le donne. 
«Quando si arriva alla repressione - ha sottolineato - vuol dire che qualcosa non ha funzionato nella fase di prevenzione». 
 

Video popolari

Il nuovo questore si presenta: «Punto alla prevenzione. È più importante della repressione»

PordenoneToday è in caricamento