rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
i soliti problemi / Cordenons

Meduna beach: «Chiusura totale alle auto»

La proposta del consigliere comunale di Cordenons Paolo Peresson

Ogni anno, con la partenza della stagione balneare, sul greto del fiume Meduna a Cordenones, più conosciuto come Grava o "Meduna beach", arrivano cafoni e conseguenti polemiche dei cittadini. Il comando di polizia locale di Pordenone-Cordenons ha acquistato un drone da 12mila euro per monitorare dall'alto il territorio e secondo quando annunciato dovrebbe fare il suo esordio durante questa stagione. 

Intanto è ripreso l'affollamento e anche l'inciviltà. L'ultimo episodio riportato dal Messaggero Veneto riguarda un agricoltore della zona che ha annunciato di voler chiudere il suo terreno a causa del comportamento dei bagnanti. 
Per risolvere definitivamente il problema arriva una proposta dal consigliere comunale Paolo Peresson che ha proposto la chiusura totale della zona del Meduna alle auto. 
Secondo il politico bisognerebbe consentire soltanto il passaggio dei pedoni, e questo oltre a decongestionare l'area, impedirebbe di portare sul greto barbecue, gazebo, impianti audio, casse di bibite, generi alimentari in gran quantità. In tal modo l'utilizzo delle aree sarebbe più sostenibile e rispettoso dell'ambiente e della quiete pubblica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meduna beach: «Chiusura totale alle auto»

PordenoneToday è in caricamento