rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
cronaca / Brugnera

Casolare in fiamme, all'interno c'era un uomo che dormiva

L'edificio tra Porcia e Brugnera era diventato un bivacco per senzatetto

Era diventato un bivacco per senzatetto il casolare al confine tra Porcia e Brugnera andato a fuoco all'alba di domenica 28 gennaio. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto per spegnere le fiamme, avevano fatto immediatamente un'ispezione per controllare che non ci fossero persone all'interno dell'edificio. 
La verifica aveva dato esito negativo ma i residenti della zona aveva visto scappare dallo stabile in fiamme un uomo, che è stato poi fermato. 
Si tratta di un 53enne di origine pakistana, che ha ammesso di utilizzare da qualche giorno il casolare come riparo di fortuna dove passare la notte. 
L'edificio, di proprietà di una persona residente in provincia, è abbandonato da molti anni ed era già in condizioni precarie prima che l'incendio di domenica ne compromettesse direttamente la struttura. 
I vigili del fuoco hanno trovato sui muri interni segni di fuochi accesi nel tempo, segno di precedenti bivacchi nel posto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casolare in fiamme, all'interno c'era un uomo che dormiva

PordenoneToday è in caricamento