rotate-mobile
il provvedimento

Allerta meteo, si alzano i fiumi: la protezione civile chiude i guadi

Precipitazioni intense nelle montagne del Friuli occidentale

Le intense precipitazioni di venerdì 23 febbraio, con una allerta arancione diffusa in varie zone del Friuli Venezia Giulia, hanno conseguenze anche per la provincia di Pordenone. 
La protezione civile regionale, visto l'innalzamento dei torrenti alpini e il conseguente ingrossamento di Cellina e Meduna ha chiuso i guadi di Murlis (in comune di Cordenons) e di Rauscedo (in comune di San Giorgio della Richinvelda). 
Si sono registrati superamenti del livello di attenzione all’ idrometro sul torrente Caltea (affluente del Cellina) che ha raggiunto il valore di 141 cm, attualmente in leggero aumento e quello presso il Ponte Armistizio sul torrente Arzino che ha raggiunto il valore di 145 cm in aumento.

Alle 17:45 è stato attivato il servizio di piena sul fiume Livenza

Il Gorgazzo a Polcenigo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo, si alzano i fiumi: la protezione civile chiude i guadi

PordenoneToday è in caricamento