rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
maltempo

Alberi sradicati, auto distrutte dalla grandine: notte di paura in provincia

Nell'arco di poche ore tre temporali hanno creato danni ingenti in molti comuni

I danni alle coltivazioni 

Inizia la conta dei danni anche nei terreni agricoli della provincia. Dalle prime informazioni arrivate, in diverse zone ci sono gravissimi danni alle colture e per alcune aziende agricole la vendemmia del 2023 è già compromessa. 

vigneto-rovinato-maltempo-irene-pirotta

Nel frattempo continuano ad arrivare nuove segnalazioni di danni alle auto parcheggiate all'esterno delle abitazioni. Vetture che come si vede nelle foto sono state colpite dalla grandine venuta giù spinta dalle raffiche di vento di ieri. 

macchina

macchina2

La nota dell'Ater: 47 edifici danneggiati a Pordenone

Al momento sono 47 gli edifici di proprietà di Ater Pordenone danneggiati dal maltempo tra il 24 luglio e il 25 luglio. L'ondata, fa sapere il presidente di Ater Pordenone ingegnere Giovanni Tassan Zanin, ha toccato in particolare 18 Comuni dove sono presenti alcune delle case popolari della ex provincia di Pordenone:  Sequals (1 edificio), Aviano (2), Valvasone Arzene (1), Cordenons (1), Fontanafredda (1), Sacile (3), Pordenone (5), Porcia (1), Casarsa (2), Fiume Veneto (5), Brugnera (3), San Vito al Tagliamento (11), Prata (2), Azzano Decimo (3), Chions (1), Sesto al Reghena (2), Morsano (1), Cordovado (2). 

I danni principali, prosegue il responsabile, riguardano tetti, lucernari, tapparelle, cappotti esterni e alberi caduti nei pressi degli immobili. Ma l'azienda ha più volte marcato che sta lavorando a un piano d'intervento. «Non appena le condizioni - ha dichiarato il Presidente di Ater Pordenone ingegnere Giovanni Tassan Zanin -, con la fine dell'allerta maltempo, permetteranno di accedere alle parti danneggiate le metteremo in sicurezza. Va detto che in alcuni fabbricati stiamo già intervenendo. A quel punto potremmo pensare anche all'esecuzione dei lavori per la rimessa in pristino definitiva, consci che ci vorrà pazienza visto che le ditte sono chiamate in queste ore su più fronti, vista la larga parte di territorio che è stata colpita. In ogni caso noi stiamo operando con la Direzione e i nostri uffici per intervenire nel modo più rapido possibile, raccogliendo anche le segnalazioni dei residenti».

*notizia in aggiornamento*

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi sradicati, auto distrutte dalla grandine: notte di paura in provincia

PordenoneToday è in caricamento