maltempo

Noncello e Meduna fanno paura: il Comune allerta i cittadini

Sale il livello dell'acqua: telefonata con la voce del sindaco ai residenti nelle zone a rischio alluvione

Il Comune di Pordenone ha avvisato la cittadinanza residente nelle zone più vicine ai corsi d'acqua che l'attenzione per le piene è alta e che «l'allerta meteo arancio della Protezione civile regionale diramato ieri, nelle prossime ore potrebbe evolvere in allerta rosso». 
La preoccupazione nasci dal livello dei fiumi Meduna e Noncello che si sta alzando di ora in ora e richiede quindi una certa prudenza da parte dei residenti delle zone alluvionabili a Villanova, Vallenoncello e parte del centro storico. 

Come ormai consueto in queste circostanze, il comune ha inviato a tutta la cittadinanza un avviso telefonico in cui il sindaco, tramite messaggio registrato informa i cittadini e li invita a prestare attenzione.

Nel pomeriggio di martedì 31 ottobre il Comune ha già adoattato le seguenti misure di sicurezza: 

  • Parcheggio Marcolin - Chiuse le prime due file
  • Parcheggio interrato Riviera del Pordenone - Chiuso
  • Via Codafora - Predisposta per possibile chiusura
  • Via S. Martiri Concordiesi - Predisposta per possibile chiusura
  • Via Villanova di sotto - Chiusa
  • Via G. Di Vittorio - Chiusa
  • Via Frazione Villanova - Chiusa
  • Via Levade - Chiusa
  • Via Nuova di Corva - Chiuso tratto (civici dal 135 al 143)
  • Via Zorutti - Chiusa
  • Via Comugne - Chiusa
  • Via del Bosco - Chiusa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noncello e Meduna fanno paura: il Comune allerta i cittadini
PordenoneToday è in caricamento