rotate-mobile
il caso / Centro Storico

Mercatino magico ma senza Harry Potter: problemi di copyright

L'evento in piazza del Motta doveva essere ambientato a Hogwarts

È diventato un caso il cambio improvviso di nome dei "Mercatini di Natale a tema Harry Potter", in programma dall'8 al 10 dicembre. Tutta la comunicazione, cartacea e online, è stata rivoluzionata: sparito il nome del mago della saga di J.K. Rowling, adesso i mercatini sono semplicemente a "tema magico". Un caso portato alla luce dal fondatore di Cinemazero Piero Colussi, che aveva notato come fosse sparita nei giorni scorsi tutta la promozione relativa all'evento. 

Problemi di copyright 

L'evento è organizzato da un'associazione "L'Aquila young", con sede nel capoluogo abruzzese. E questi mercatini natalizi ambientati a Hogwarts sono organizzati già dal 2018, a quanto pare senza problemi fino a oggi. 
Il nome però è cambiato nei giorni scorsi sia per l'evento in programma all'Aquila sia per quello di Pordenone. 
Che ci sia un problema relativo al diritto d'autore lo fa capire il Comune di Pordenone, che nella pagina del sito istituzionale dedicata all'evento specifica in due lingue che Fiera della Magia non ha i diritti di Harry Potter. 

Il disclaimer del Comune-2

Spariscono i personaggi e il quidditch

Non cambia molto in realtà nell'evento perché si terrà comunque e nello stesso posto. Non ci saranno più però i vari personaggi citati nel programma iniziale. 
Alla scuola di magia non ci saranno gli insegnanti McGonagall, Piton e Silente; per le foto ricordo sparisce il nome di Colin Canon; sparisce anche il ballo del ceppo; infine il quidditch ci sarà lo stesso ma saranno partite a "boccino magico". 
Insomma, a vedere il programma, la gran parte della attività ci sarà comunque. Ma con qualche accorgimento per non violare il diritto d'autore, aspetto che però farà perdere un po' di magia per i bambini (e non solo) appassionati della saga del mago inglese. 

Come sarebbe stato

In questo video si può vedere l'edizione del 2022 all'Aquila, in attesa dell'edizione 2023 pordenonese, senza riferimenti a Harry Potter. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino magico ma senza Harry Potter: problemi di copyright

PordenoneToday è in caricamento